1200 coloni israeliani invadono l’area della “Tomba di Giuseppe”. Diversi palestinesi feriti

Nablus-Wafa, Quds Press e PIC. Diversi cittadini palestinesi sono stati feriti dai proiettili israeliani e dalle bombe ai gas lacrimogeni all’alba di martedì, mentre centinaia di coloni israeliani hanno invaso la “Tomba di Giuseppe” vicino a Nablus.

Fonti locali hanno riferito a Wafa che le forze israeliane hanno scortato circa 1200 coloni nel sito, provocando scontri con residenti palestinesi.

Quds Press ha riferito che le forze israeliane hanno preso d’assalto la tomba di Giuseppe, all’alba, e hanno creato un cordone di sicurezza attorno all’area per bloccare il movimento dei residenti palestinesi.

Violenti scontri sono scoppiati tra i cittadini palestinesi e le forze israeliane che hanno sparato proiettili di metallo rivestiti di gomma e gas lacrimogeni.

Almeno cinque palestinesi sono stati feriti da proiettili di metallo rivestiti di gomma e decine di altri hanno avuto difficoltà respiratorie a causa dell’inalazione di gas lacrimogeni.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"