13 giornalisti palestinesi nelle carceri israeliane

MEMO. Tredici giornalisti sono attualmente detenuti nelle carceri israeliane, secondo quanto ha riferito venerdì un’associazione di categoria.

Due donne giornaliste sono tra le detenute, secondo una dichiarazione del vice-direttore del Sindacato palestinese dei Giornalisti, Tahseen al-Astal.

Al-Astal ha sottolineato che l’obiettivo è impedire ai giornalisti di svolgere il proprio lavoro e di coprire i crimini dei soldati israeliani contro il popolo palestinese.

La dichiarazione è stata rilasciata in occasione della Giornata dei prigionieri palestinesi.

I palestinesi celebrano la Giornata dei prigionieri dal 1974, quando il Consiglio nazionale palestinese stabilì il 17 aprile come giornata nazionale – e internazionale – in cui manifestare solidarietà ai detenuti palestinesi.

Oltre un milione di palestinesi sono stati rinchiusi nelle carceri israeliane dal 1967, quando Israele occupò la Cisgiordania, Gerusalemme e la Striscia di Gaza.

Il sindacato continua i suoi sforzi nei tribunali internazionali per denunciare al mondo l’occupazione israeliana.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"