16.500 minorenni arrestati da Israele dal 2000

PIC. Un nuovo studio ha rivelato che circa 16.500 minorenni palestinesi sono stati arrestati dall’occupazione israeliana dallo scoppio della II Intifada, il 28 settembre 2000.

Lo studio, di 26 pagine, è stato preparato dall’ex prigioniero palestinese e ricercatore della Commissione per gli affari dei detenuti e ex detenuti, Abdul-Naser Farwana, sui minorenni palestinesi arrestati dall’occupazione israeliana.

Farwana ha affermato che nell’ultimo ventennio sono stati documentati almeno 700 casi di arresti ogni anno, mentre il numero è salito a 1.250 negli ultimi otto anni.

Farwana ha aggiunto che tutti i fatti e le statistiche hanno confermato che esiste una politica sistematica di arresti contro i minorenni palestinesi e che il numero di ragazzini detenuti è aumentato costantemente dal 2000 e significativamente dal 2011.

Il numero è addirittura aumentato durante l’Intifada di al-Quds, scoppiata nell’ottobre 2015, ha osservato il ricercatore palestinese.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"