2.000 libri sottratti da Israele ai prigionieri palestinesi

PIC. Le autorità carcerarie israeliane hanno sequestrato oltre 2000 libri e manoscritti letti dai detenuti palestinesi nella prigione di Hadarim.

Un avvocato della Società per i prigionieri palestinesi ha dichiarato, dopo una visita alle sezioni palestinesi nella prigione di Hadarim, che oltre 2.000 libri sono stati sequestrati dalle autorità di occupazione.

L’avvocato, citando i detenuti, ha affermato che la mossa fa parte dei tentativi israeliani di impedire ai detenuti palestinesi di portare avanti le loro carriere accademiche, ridurre al minimo la loro produzione intellettuale e isolarli dal mondo esterno con tutti i mezzi possibili.

Hadarim è l’unica prigione israeliana in cui i detenuti palestinesi sono autorizzati a continuare a impegnarsi nella loro istruzione superiore dietro le sbarre della prigione.

tag:

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"