2 attivisti internazionali arrestati dalle forze israeliane

Al-Khalil/Hebron-PIC. Due membri dell’International Solidarity Movement (ISM) sono stati arrestati mercoledì da soldati israeliani nei pressi di una scuola elementare nella città di al-Khalil, Cisgiordania.

Imad Abu Shamsieh, membro dei Difensori dei diritti umani, ha a affermato che le forze israeliane hanno arrestato due attivisti internazionali, uno statunitense e l’altro italiano, mentre erano vicini alla scuola elementare di Qurtoba, situata vicino alla colonia di Beit Hadasa.

Gli attivisti sono stati arrestati mentre sorvegliavano gli studenti palestinesi che lasciavano la scuola, per assicurarsi che non venissero attaccati dall’esercito o dai coloni israeliani.

I due membri dell’ISM stavano facendo il lavoro svolto precedentemente da membri della forza di monitoraggio civile internazionale, la presenza internazionale temporanea a Hebron (TIPH), che è stata costretta dalle autorità di occupazione israeliane ad abbandonare la città la scorsa settimana.

Traduzione di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"