20 giornalisti palestinesi prigionieri di Israele

Gaza-Ma’an. Mercoledì, le forze israeliane hanno arrestato un giornalista palestinese dopo averne invaso l’abitazione a Nablus. Con questo sequestro il totale dei giornalisti imprigionati da Israele è salito a 20.

Amin Abdul Aziz Abu Wardeh, 48 anni, è il direttore generale del sito web Asda news, ha dichiarato il Palestinian Center for Development and Media Freedoms.

La moglie di Abu Wardeh ha riferito a MADA che le forze israeliane hanno invaso la loro casa alle 2 del mattino e hanno interrogato Amin in una stanza separata, per oltre un’ora prima di arrestarlo. Hanno sequestrato anche tre pc e un telefono cellulare

Abu Wardeh era già stato trattenuto per un anno in detenzione amministrativa, senza accuse e processo, dopo l’arresto avvenuto a novembre 2011.

Secondo l’Unione delle Radio e TV palestinesi, ci sono circa 20 giornalisti palestinesi rinchiusi nelle prigioni israeliane, 6 dei quali arrestati quest’anno.

Il giornalista imprigionato da più tempo è Mahmoud Moussa Issa, reporter di Sawt al-Haq wa al-Hurriya, in carcere dal 1994.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"