200 accademici brasiliani firmano una lettera per il boicottaggio di Israele

downloadMemo. Ci sono voluti soltanto tre giorni perché 200 universitari brasiliani firmassero una lettera per il boicottaggio accademico delle istituzioni israeliane, come segno di protesta contro le attuali politiche israeliane di occupazione e discriminazione.
Il professore ed ex relatore dell’ONU Paulo Sergio Pinheiro e il medico e farmacologo B. Boris Vargaftig sono tra i firmatari.
In un comunicato rilasciato il 21 gennaio, la Campagna Palestinese per il Boicottaggio Accademico di Israele (PACBI) ha affermato: “Attraverso queste campagne i brasiliani continuano a dimostrare che la solidarietà con gli oppressi è la contribuzione politicamente e moralmente più salutare nella lotta per la fine dell’oppressione”.

Secondo i movimenti brasiliani del PACBI, singoli individui e gruppi sono da tempo impegnati nell’isolare le istituzioni accademiche israeliane come parte della lotta contro il regime di apartheid e coloniale israeliano.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"