200 coloni israeliani invadono l’area della moschea di Al-Aqsa

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. Circa 200 coloni israeliani si sono radunati in una marcia ad al-Quds (Gerusalemme) ieri sera. La folla si è diretta verso la moschea di Al-Aqsa per eseguire rituali talmudici.
I militari hanno predisposto tutto per l’arrivo dei coloni, imponendo ai palestinesi la chiusura dei negozi nella città vecchia.

La sfilata di ieri si ripete almeno una volta al mese: i coloni si ritrovano su via al-Wadi e Suq al-Qattanin, per poi raggiungere la moschea di Al-Aqsa attraversando le Porte principali con slogan e bandiere.

Sabato scorso, accompagnati dai soldati d’occupazione, altri coloni avevano fatto irruzione nel centro cittadino ad al-Khalil (Hebron).
Qui è stato arrestato il coordinatore locale del gruppo locale “Determinazione e sfida” contro le colonie israeliane.
Il centro, ubicato nel quartiere ar-Rumaidah, è stato preso d’assalto dai soldati israeliani, che hanno arrestato ‘Eisaa ‘Amro, portandolo in una località sconosciuta. Anche il resto degli attivisti è stato malmenato dai militari.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"