2000 coloni invadono l’area della Tomba di Giuseppe: diversi autoctoni palestinesi feriti

Nablus-PIC. Mercoledì, diversi cittadini palestinesi sono stati feriti da proiettili israeliani e bombe a gas lacrimogeno, dopo che orde di coloni israeliani hanno invaso la tomba di Giuseppe, a est di Nablus.

Fonti locali hanno riferito che le forze di occupazione israeliane hanno scortato circa 2000 coloni nel sito, provocando scontri con i residenti palestinesi.

I palestinesi hanno chiuso le strade della zona con pneumatici mentre le forze israeliane li hanno attaccati con proiettili di metallo rivestiti di gomma, bombole di gas lacrimogeni e granate stordenti.

La Mezzaluna Rossa palestinese ha dichiarato che quattro palestinesi hanno riportato ferite da proiettile di gomma e circa 16 sono rimasti soffocati dai gas lacrimogeni.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"