Archivio del mese: giugno 2006

SOS Palestina

Abbiamo tutti sotto gli occhi l’ennesima aggressione che sta subendo il popolo palestinese: 64 tra parlamentari e ministri catturati dall’esercito israeliano; 1 milione di persone ridotte al buio; bombardamenti degli F16 e veri e propri atti di guerra condotti contro la popolazione. Come realtà che da anni si battono contro le guerre e per il riconoscimento dei diritti del popolo … Continua a leggere

PALESTINA – ISRAELE : Non posso dire di non sapere.

PALESTINA – ISRAELE “Non posso dire di non sapere”   All’inizio degli anni ’90, Edna Zaretsky, una donna ebrea cittadina di Israele, affermava con queste parole che proprio dalla storia di sofferenza ed agonia del suo popolo aveva imparato a diventare sensibile alle sofferenze umane del popolo palestinese e – come altre e altri – da allora ha continuato a … Continua a leggere

Comunicato Luisa Morgantini: Fermiamo Israele.

COMUNICATO STAMPA di Luisa Morgantini Presidente della Commissione Sviluppo al Parlamento Europeo Roma 30, giugno 2006 "FERMARE ISRAELE PER LA SUA SALVEZZA E PER QUELLA DEI PALESTINESI: INTERVENGANO LE FORZE ONU " "A Gaza e nei Territori occupati la situazione è insostenibile. E’ passato il tempo delle dichiarazioni ufficiali: intervengano subito le forze d’interposizione delle Nazioni Unite”, lo ha dichiarato Luisa Morgantini … Continua a leggere

Solidarietà al popolo palestinese: via gli israeliani da Gaza e dai Territori. Libertà per i ministri e dirigenti politici palestinesi.

COMUNICATO STAMPAMilano, 29 giugno 2006 SOLIDARIETA’ AL POPOLO PALESTINESE.VIA GLI ISRAELIANI DA GAZA E DAI TERRITORI OCCUPATI.LIBERTA’ PER I MINISTRI E GLI ALTRI DIRIGENTI POLITICI PALESTINESI SEQUESTRATI DALLO STATO ISRAELIANO!ORGANIZZIAMO MOBILITAZIONI IN TUTTO IL PAESE. In meno di due mesi oltre 90 palestinesi sono stati assassinati dai militari israeliani nella più assoluta indifferenza internazionale! In allegato un estratto della rubrica … Continua a leggere

Haniyah minacciato di morte dal governo israeliano.

E’ fuori da ogni logica. Semplicemente folle! Un governo e un parlamento legittimamente formatisi dalle uniche elezioni libere e democratiche di tutta l’area arabo-islamica (fatta eccezione di quelle in Algeria, nel ’91, boicottate, di nuovo, da Usa ed Europa), decimato da arresti-sequestro da parte di Israele, e a cui, finora, non era stata data realmente la possibilità di agire; una popolazione … Continua a leggere

Ancora un'altra giornata di bombardamenti israeliani, nel silenzio mondiale.

Questa notte, gli elicotteri israeliani hanno lanciato più di 12 raid contro obiettivi palestinesi nella Striscia di Gaza. L’attacco militare ha ucciso un palestinese delle Brigate Al -Quds, l’ala militare del Jihad islamico, e ha ferito 4 civili nell’area di Rafah e a Gaza City. Gli elicotteri hanno collpito gli uffici del ministero degli Interni palestinese a Tal Al-Hawa. I veivoli hanno bombardato l’edificio … Continua a leggere

Haniyah invita il Consiglio di Sicurezza a proteggere i palestinesi.

  Il primo ministro palestinese Ismail Haniyah ha espresso la propria amarezza per la posizione americana nei confronti dell’aggressione israeliana contro la Striscia di Gaza, considerandola come un semaforo verde al massacro contro i civili. Haniyah ha invitato il Consiglio di Sicurezza a intervenire in modo diretto per proteggere il popolo palestinese e obbligare Israele a rispettare le regole e le leggi … Continua a leggere