Archivio del mese: Gennaio 2007

‘Avere cura della Palestina’. Incontro con Mustafa Barghouthi.

‘Avere cura della Palestina’. Incontro con Mustafa Barghouthi.

 Mercoledì 31 gennaio 2007 – ore 20.30     Casa della Cultura, via Borgogna 3, Milano   AVERE CURA DELLA PALESTINA   Società civile, vita quotidiana e diritti     incontro con   MUSTAFA BARGHOUTHI  e  MASSIMO CACCIARI    conducono   FERRUCCIO CAPELLI e MARIA NADOTTI    ore 20.30 prima nazionale di Elogio della costanza. Mustafa Barghouthi, medico palestinese di Paolo … Continua a leggere

Il direttore dell’ufficio del ministro degli Interni palestinese è scampato a un attentato .

Oggi, nella città di Gaza, il direttore dell’ufficio del ministro degli Interni e della sicurezza palestinese, Ibrahim Salah, è scampato a un attentato eseguito da uomini armati sconosciuti. Nell’attacco è stato ferito il suo accompagnatore. Fonti locali e delle sicurezza hanno riferito che Salah si trovava in auto, preceduto da una jeep con persone del suo staff. Al loro arrivo, verso … Continua a leggere

Un dirigente palestinese: ‘Abbas ha deciso che il 10 febbraio è la data ultima per formare il governo di unità’.

Questa mattina, un importante dirigente palestinese ha dichiarato che il presidente palestinese Mahmoud Abbas tornerà in patria fra due giorni e forse visiterà Gaza per discutere del deterioramento della situazione nelle piazze palestinesi e degli scontri tra Hamas e Fatah. “Abbas rivolgerà al popolo un importante discorso – ha affermato il dirigente – durante il quale illustrerà le decisioni riguardanti la formazione del … Continua a leggere

‘Un incontro di letteratura e di poesia palestinese’.

                                                             COMUNE DI VIAREGGIO   La Rete Radiè Resch e  il   Comune di Viareggio   organizzano   “UN  INCONTRO  DI  LETTERATURA  E  DI  POESIA  PALESTINESE”   interviene   WASIM  DAHMASH   Docente di Dialettologia araba Presso l’Università “La Sapienza” di Roma    VENERDI’ 2 FEBBRAIO 2007 ore 17.00   presso la   Sala di Rappresentanza del Comune di Viareggi … Continua a leggere

‘Enough’, un movimento che rappresenta 3 milioni di persone, chiede la fine dell’occupazione israeliana.

‘Enough’, un movimento che rappresenta 3 milioni di persone, chiede la fine dell’occupazione israeliana.

"Basta" (ENOUGH) è una nuova coalizione che rappresenta ben 3 milioni di cittadini di vari paesi occidentali impegnati a chiedere la fine del conflitto israelo-palestinese e dell’occupazione israeliana. Ne fanno parte attori, registi, artisti, romanzieri, sindacalisti, studenti, religiosi, politici che si sono ritrovati in Gran Bretagna per rendere pubblico il movimento, ricordare il 40° anniversario dell’occupazione israeliana della West Bank, della Striscia di … Continua a leggere

Il FPLP ha mediato tra Fatah e Hamas per la liberazione dei palestinesi rapiti da entrambi gli schieramenti.

Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina ha svolto attività di mediazione tra Fatah e Hamas, che ha portato al rilascio dei palestinesi rapiti dai due schiaramenti. Il FPLP ha dichiato: "Continueremo i nostri sforzi per porre fine al bagno di sangue e per risolvere la crisi interna attraverso la formazione del governo di unità nazionale che permetterà ai … Continua a leggere

Le truppe israeliane hanno arrestato 26 palestinesi.

Questa mattina, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato 26 palestinesi di varie zone della West Bank. Secondo quanto riferito dalla radio israeliana, gli arrestati erano militanti di varie fazioni palestinesi. Fonti della sicurezza palestinese hanno riferito che numerosi veicoli militari israeliani hanno fatto irruzione nella città di Qalqiliya. Durante l’operazione sono state assaltate varie case. I militari hanno arrestato Abed … Continua a leggere

‘Se Arafat fosse vivo…’.

"IF ARAFAT were alive…" one hears this phrase increasingly often in conversations with Palestinians, and also with Israelis and foreigners. "If Arafat were alive, what’s happening now in Gaza wouldn’t be happening…" – "If Arafat were alive, we would have somebody to talk with…" – "If Arafat were alive, Islamic fundamentalism would not have won among the Palestinians and would … Continua a leggere

Il governo palestinese accoglie con favore l’offerta di mediazione saudita. Il dialogo nazionale potrebbe svolgersi a Mecca.

Ieri, il governo palestinese ha accolto con favore l’invito del re saudita Abdullah Bin Abdul Aziz di ospitare il dialogo nazionale palestinese nella città santa di Mecca: la speranza è di porre fine agli scontri tra Hamas e Fatah. L’Agenzia di informazioni saudita ha riportato le dichiarazioni del re: "Rivolgo un appello ai miei fratelli palestinesi e ai loro leader … Continua a leggere