Archivio del mese: Dicembre 2007

Parlare di pace preparando la guerra. Il vertice di Annapolis sul Medio Oriente

  Parlare di pace preparando la guerra Il vertice di Annapolis sul Medio Oriente  (2 dicembre 2007) “Vis pace para bellum” mai il monito di Vegezio è apparso tanto realistico e drammatico come in queste settimane. Il vertice di Annapolis (1) è stato seguito, due giorni dopo, dalla presentazione al Consiglio di Sicurezza dell’ONU di una risoluzione elaborata dagli USA … Continua a leggere

Jeff Halper in Italia.

Riceviamo e pubblichiamo. Jeff Halper in Italia. Jeff Halper, ebreo americano, si è trasferito in Israele negli anni ’70,dove oggi vive con la famiglia. Urbanista, antropologo, già docente allaBen Gurion University e oggi coordinatore dell’Icahd, il Comitatoisraeliano contro la demolizione delle case dei palestinesi, sarà inItalia dal 4 al 12 dicembre per parlare dell’attuale situazione inIsraele-Palestina e per promuovere la … Continua a leggere

Dichiarazione per uno Stato Unico nella Palestina storica.

Dopo gli incontri di El Escorial (Madrid) del luglio 2007 e la conferenza di Londra del 17-18 novembre i promotori hanno emesso la seguente dichiarazione:   Dichiarazione per uno Stato Unico nella Palestina storica – Madrid e Londra, 2007   (traduzione a cura di ISM-Italia, Torino 3 dicembre 2007)   Per decenni, gli sforzi per realizzare una soluzione due-stati nella … Continua a leggere

Le forze di sicurezza palestinese a Ramallah hanno liberato il dirigente di Hamas Ahmad Dawlah.

Ramallah – Infopal Ieri sera, le forze di sicurezza dell’Anp hanno liberato Ahmad Dawlah, dirigente di Hamas in Cisgiordania, dopo più di quattro mesi di detenzione. Dawlah, in un collegamento telefonico con il corrispondete della nostra agenzia stampa “Infopal.it”, ha dichiarato che dopo il suo trasferimento da quella di al-Junaid a Nablus è stato detenuto nella prigione di Betunia a Ramallah, in condizioni … Continua a leggere

Assedio di Gaza, sale a 29 il numero delle vittime.

Assedio di Gaza, sale a 29 il numero delle vittime.

Gaza – Infopal Ieri sera, fonti mediche palestinesi hanno comunicato il decesso del cittadino Ismail al-Ghazali, 37 anni, di Gaza, causato dalla mancanza di medicine e dall’impossibilità di poter ricevere assistenza medica adeguata. Il malato, come tutti gli altri, non ha potuto recarsi all’estero per le cure a causa dell’assedio imposto dalle forze di occupazione israeliane contro la Striscia Gaza. Sale così … Continua a leggere

Giovane palestinese soccombe a ferite riportate ieri: era stato raggiunto da una scarica di pallottole israeliane.

Ramallah – Infopal Ieri, un giovane disarmato è stato colpito a sangue freddo dalle forze di occupazione israeliane, ed è deceduto questa mattina. La vittima si chiamava Firas Mustafa, 27 anni, di Battir, vicino a Betlemme. Era sposato e padre di tre figli. Ne hanno dato notizia, questa mattina, fonti palestinesi ospedaliere e di sicurezza a Ramallah. Il giovane era … Continua a leggere

L’esercito israeliano ammette il ferimento di 4 soldati.

Gaza – Infopal La notte scorsa, l’esercito di occupazione israeliano ha ammesso che quattro suoi uomini sono rimasti feriti da una granata abbattutasi su una postazione militare, a est di Gaza. Il giornale israeliano Ha’aretz ha definito "lievi" le ferite dei soldati, che sono stati ricoverati in ospedale.   In un comunicato stampa – di cui il corrispondente di “Infopal.it” … Continua a leggere

Salgono a 28 i malati morti a causa dell’assedio di Gaza.

Gaza – Infopal E’ una donna di 55 anni la 28a vittima, in un mese, dell’assedio di Gaza: Ruwaida Shakshak. E’ morta ieri sera a seguito di una malattia cronica. Non aveva potuto recarsi fuori della Striscia di Gaza per ricevere adeguate cure mediche: Israele le aveva negato il permesso. Ieri mattina, un uomo di 33 anni, Jaber Tala, è deceduto dopo … Continua a leggere

Liberati circa 400 detenuti palestinesi.

Liberati circa 400 detenuti palestinesi.

Ramallah – Infopal Oggi, il governo israeliano ha rilasciato oltre 400 detenuti palestinesi. Avrebbero dovuto essere liberati domenica scorsa. Fonti israeliane hanno riferito che i detenuti sono stati trasferiti dalla prigione di “Ketziot”, a nord ovest del deerto del Negev, al valico di Beit Hanoun, a nord della Striscia di Gaza, e a Betunia, all’ingresso di Ramallah, in Cisgiordania. I detenuti … Continua a leggere

Ha’aretz: Israele deve impegnarsi per far cadere Hamas a Gaza e a restituire il controllo ad Abbas.

Gerusalemme – Infopal Sabato, il giornale israeliano “Ha’aretz” ha riferito che il governo israeliano "deve impegnarsi per far cadere il movimento di Hamas nella Striscia di Gaza e a riconsegnare il potere al presidente Mahmoud Abbas". Secondo il giornale, Abbas deve assumere la responsabilità su Gaza, e ha confermato che per "restituire il controllo sulla Striscia ad Abu Mazen" è … Continua a leggere