Archivio del mese: Febbraio 2008

Strage degli innocenti. Appello per la difesa dei bambini palestinesi dalle aggressioni dell’occupazione israeliana.

Strage degli innocenti. Appello per la difesa dei bambini palestinesi dalle aggressioni dell’occupazione israeliana.

  Gaza – Infopal L’Associazione per i Diritti del Bambino palestinese ha lanciato alla comunità e alle organizzazioni internazionali per la difesa dell’Infanzia, in particolare all’Unicef, un appello affinché intervengano immediatamente per fermare le crescenti violazioni israeliane sui minori palestinesi in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza. In un comunicato stampa di cui il corrispondente di Infopal.it ha ricevuto copia, l’associazione … Continua a leggere

Bombardamenti israeliani contro la Striscia di Gaza: sale a 33 il bilancio delle vittime, in prevalenza donne e bambini.

Bombardamenti israeliani contro la Striscia di Gaza: sale a 33 il bilancio delle vittime, in prevalenza donne e bambini.

La Fiera del Libro di Torino 2008 è dedicata a Israele… Gaza – Infopal Continua a salire il numero delle vittime palestinesi a seguito dei continui raid aerei israeliani contro la Striscia di Gaza: 33 cittadini sono morti e oltre 60 sono rimasti feriti. Le vittime sono in prevalenza donne e bambini. All’alba di oggi, gli aerei da guerra israeliani hanno bombardato la … Continua a leggere

Barak scrive ai leader occidentali per spiegare la scelta della carneficina a Gaza.

  Gaza – Infopal Ehud Barak, ministro della difesa israeliano, ha dichiarato che l’operazione militare contro la Striscia di Gaza è diventata "un fatto reale" e ha sottolineato che "Israele non tentenna: arriverà a tutti coloro che lanciano i missili. Hamas pagherà un alto prezzo per queste azioni". Il sito online del quotidiano ebraico “Yedioth Aharonoth” ha spiegato che Barak ha … Continua a leggere

Una Shoah più grande.

UNA SHOAH PIU’ GRANDE… Germano Monti       Da molti anni abbiamo dovuto fare l’abitudine alla sistematica disinformazione esistente in Italia sulla questione palestinese, intossicazione direttamente dipendente dalla subordinazione bipartisan della politica italiana a quella dello Stato ebraico. Basti dire che l’inviato più fazioso e manipolatore che la RAI abbia mai avuto in Medio Oriente – quel Claudio Pagliara idolo … Continua a leggere

Sì, Canada, c'è la tortura in Israele.

  Sì, Canada, c’è la tortura in Israele. Louis Frankenthaler, The Electronic Intifada, 27 Febbraio 2008 L’ambasciatore israeliano [in Canada – ndt] ha di recente espresso la sua indignazione per l’inserimento di Israele nell’elenco degli stati che praticano la tortura pubblicato su un manuale di addestramento per diplomatici. L’ambasciatore asserisce che la tortura non è praticata in Israele, e in … Continua a leggere

Il Kosovo e la Questione Palestinese.

IL KOSOVO E LA QUESTIONE PALESTINESE. Ali Abunimah, L’intifada elettronica, 25 febbraio 2008   La dichiarazione unilaterale d’indipendenza del Kosovo ha provocato una serie di reazioni tra gli osservatori israeliani e palestinesi che rivelano ansietà riguardo le rispettive situazioni.  Un articolo del quotidiano Haaretz chiede al governo israeliano di riconoscere immediatamente il Kosovo, sostenendo che “la lotta per l’indipendenza dei Kosovari … Continua a leggere

Raid su Gaza, è strage di bambini.

Raid su Gaza, è strage di bambinidi Michele Giorgio da www.ilmanifesto.it del 29/02/2008 Quattro bimbi uccisi dall’aviazione israeliana mentre giocavano apallone. Trenta palestinesi morti in 48 ore di attacchi. I razziqassam di Hamas raggiungono Ashqelon. Il premier Olmert s’allinea aBarak, soltanto il ministro Shitrit contrario: l’invasione dellaStriscia sembra inevitabile Rioccupare Gaza o continuare l’ondata di attacchi aerei di questiultimi giorni? … Continua a leggere

Striscia di Gaza, Israele minaccia vasta offensiva.

www.repubblica.it del 29 febbraio Nelle notizie di agenzia, in archivio Gerusalemme, 13:41 M.O.: STRISCIA GAZA, ISRAELE MINACCIA VASTA OFFENSIVA Ancora nuovi raid israeliani sulla Striscia di Gaza, ma Israele adesso minaccia un’offensiva in grande stile. Il premier israeliano, Ehud Olmert, affrontera’ nel fine settimana la situazione con i ministri del suo governo (il titolare della Difesa, Ehud Barak, e il … Continua a leggere