Archivio del mese: Ottobre 2008

Film-documentario: ‘Numero uno in lista’.

L’associazione "Per non dimenticare Sabra e Chatila" vi segnalano la proiezione del film-documento   Numero uno in listadi Giacomo Durzi   dedicato a Wael Zuaiter, l’intellettuale palestinese, simbolo della resistenza del suo popolo, assassinato a Roma dal Mossad nel 1972.    Giacomo Durzi è una voce dissonante nel generale silenzio dell’informazione sulla questione palestinese; ricordiamo che, oltre a Wael Zuaiter, altri tre … Continua a leggere

Report del Popular Commitee against the Siege

Popular Committee Against Siege (PCAS) of The Gaza Strip Palestine October, 2008 Introduction As the Gaza Strip enters its fifth month of "calm" with the Israelis, 80 percent of the population lives below the line of poverty. Palestinian Legislative Council member and Chairman of the Popular Committee Against the Siege(PCAS), Jamal N. El Khoudary says, "Now more than ever international … Continua a leggere

Hamas: chi si nasconde dietro il gruppo ‘Hezbollah in Palestina’?

  Gaza – Infopal. Fawzi Barhum, portavoce ufficiale di Hamas, oggi ha dichiarato che la rivendicazione del lancio di razzi contro Sderot, avvenuto ieri sera, da parte di un "fantomatico Hezbollah Palestina, non è altro che un tentativo propagandistico delle forze di occupazione per stringere ancora di più l’assedio contro il popolo palestinese". Barhoum ha definito la formazione militare, "una realtà … Continua a leggere

Barak ordina la chiusura dei valichi di Gaza a seguito della caduta di un missile. Al-Khudari: abuso dell’esercito.

Barak ordina la chiusura dei valichi di Gaza a seguito della caduta di un missile. Al-Khudari: abuso dell’esercito.

Tel Aviv -Infopal. Ieri sera, il ministro della Difesa israeliano, Ehud Barak, ha deciso la chiusura di tutti valichi di frontiera con la Striscia di Gaza. La motivazione addotta è la caduta di un missile palestinese, di fabbricazione locale, lanciato dalla Striscia verso Ashkelon. La radio israeliana ha dirmato la notizia della caduta di un razzo palestinese caduto in una zona … Continua a leggere

The Guardian: ‘Gruppo palestinese afferma che Israele ha ucciso 68 bambini palestinesi a Gaza in un anno’.

The Guardian: ‘Gruppo palestinese afferma che Israele ha ucciso 68 bambini palestinesi a Gaza in un anno’.

Da The Guardian, di Rory McCarthy a Gerusalemme martedì, 21 ottobre 2008 http://www.guardian.co.uk/world/2008/oct/21/israel-palestinian-children Gruppo palestinese afferma che Israele ha ucciso 68 bambini palestinesi a Gaza in un anno. Un prominente gruppo per i diritti umani palestinese ha affermato di aver trovato prove che 68 bambini sono stati uccisi nella Striscia di Gaza, in un anno (a giugno 2008), come risultato di un uso "sproporzionato … Continua a leggere

Il governo italiano donerà 20 milioni di euro al governo di Fayyad.

Ramallah. Il governo italiano donerà al premier non eletto dell’ANP di Ramallah, Salam Fayyad, 20 milioni di euro. Ieri, a Ramallah, Fayyad ha incontrato il Console generale a Gerusalemme, Luciano Pezzotti, per firmare l’accordo, garantito attraverso il "Meccanismo Europeo-Palestinese" dell’Unione Europea", uno strumento atto a bypassare l’embargo contro i Territori Palestinesi e concedere fondi ai gruppi o partiti non inseriti nella "black-list" israelo-americana-europea. … Continua a leggere

Campo di Bourj ash-Shamali: ‘Raccolta delle Arance’.

Campo di Bourj ash-Shamali: "Raccolta delle Arance" Tra le 5 e le 6 del primo mattino, passi e voci sussurrate possono essereascoltati negli angusti vicoli del campo profughi di Bourj ash-Shamali nelLibano del sud. È nel buio delle prime ore del mattino che centinaia dilavoratori a giornata palestinesi lasciano le loro case, si raccolgononelle strade e poi si dirigono al … Continua a leggere

Le forze dell’ANP sequestrano altri 11 membri di Hamas in Cisgiordania.

Cisgiordania – Infopal. Prosegue la "guerra" quotidiana delle forze dell’ANP contro i membri di Hamas: oggi 11 cittadini sono stati arrestati in varie località della West Bank. Lo ha reso noto il movimento di resistenza islamica in un comunicato stampa. Due persone sono state sequestrate a Nablus, altre quattro a Hebron, tre a Jenin, una a Tubas e un’altra a Gerico.

Peres concede a Livni altre due settimane per formare il nuovo governo israeliano.

Gerusalemme – Infopal. Oggi, il presidente israeliano Shimon Peres ha concesso alla presidente del partito Kadima, il partito al governo in Israele, e ministro degli Esteri, Tzipi Livni, altre due settimane per formare il nuovo esecutivo. Ne ha dato notizia  la radio pubblica israeliana. Livni ha esposto alla presidenza, a Gerusalemme, i risultati delle trattative in corso. La ministra ha terminato il … Continua a leggere