Archivio del mese: maggio 2010

Il Centro Palestinese per i Diritti Umani (PCHR) condanna l’attacco israeliano alla Freedom Flotilla

Il Centro Palestinese per i Diritti Umani (PCHR) condanna con determinazione il crimine, commesso dalle Forze d'Occupazione Israeliane (FOI) all'alba di oggi 31 maggio 2010. Le Forze Navali hanno attaccato le navi della “Freedom Flotilla” in acque internazionali mentre erano in rotta verso la Striscia di Gaza. Nell'assaltare le navi, le IOF hanno fatto ricorso ad una forza eccessiva e … Continua a leggere

La Campagna europea: ‘L’occupazione ha commesso un massacro contro la Freedom Flotilla’

Bruxelles – Infopal. “Un orribile massacro”, così portavoce e rappresentanti della Campagna Europea per rompere l'assedio a Gaza hanno definito l'attacco sferrato dai militari israeliani tra la notte scorsa e l'alba di oggi contro gli oltre 650 pacifisti presenti sulle navi. Molti, tra le vittime, sono anziani. Uno dei membri fondatori della “Campagna europea” che si trovava a bordo, aveva fatto sapere … Continua a leggere

Stato d’allerta israeliano

Al-Nasira (Nazareth) – Infopal. Verso le 12,00 di oggi, l'esercito israeliano ha proclamato lo stato di allerta ai confini con Siria, Libano e la Striscia di Gaza. La decisione è stata resa pubblica dal quotidiano israeliano Haaretz. Stesse comunicazioni hanno riguardato Gerusalemme (al Quds), in particolare la zona intorno alla moschea Al-Aqsa e alla  moschea di Ibrahim (Abramo) a  Hebron … Continua a leggere

Khaled Meshaal invita a rompere l’assedio e perseguire i criminali di guerra sionisti

Damasco – Infopal. Il capo dell'Ufficio politico del Movimento di Resistenza Islamica Hamas Khaled Meshaal è in stretto contatto con diversi leader e responsabili arabi per discutere le dimensioni del “massacro della libertà” commesso dalle forze di occupazione israeliane, all'alba di oggi, contro attivisti per la pace a bordo della Freedom Flotilla. I contatti hanno incluso il leader libico Muammar … Continua a leggere

Belhaj invita Bouteflika a tornare in Algeria per seguire la delegazione algerina nella Freedom Flotilla

Algeri – Infopal. L'esponente del Fronte Islamico di Salvezza in Algeria, Shaykh Ali Belhadj, ha criticato la posizione ufficiale algerina verso la flotta della libertà diretta nella Striscia di Gaza. Belhadj considera il fatto che il presidente Abdelaziz Bouteflika non abbia interrotto la sua visita in Francia per seguire la delegazione algerina che partecipa alla Flotta, oltre al silenzio del … Continua a leggere

Il capitano della ‘8.000’, sebbene ferito, si rifiuta di essere curato in un ospedale israeliano

Istanbul – Infopal. Durante l'assalto israeliano nelle prime ore del mattino, il capitano della nave “8.000” è stato ferito gravemente. Il capitano si rifiuta di ricevere qualsiasi trattamento all'interno di ospedali israeliani e pretende di essere curato nel suo paese, in Grecia. Oltre a qualche parlamentare di Paesi europei, la nave vedeva a bordo principalmente giornalisti, reporter e freelance: Al-Jazerra … Continua a leggere

Comunicato della famiglia di Angela Lano

Malgrado le varie agenzie stampa italiane ripetano che gli italiani sequestrati dalle autorità israeliane “stanno bene”, la famiglia di Angela Lano, direttrice di Infopal.it, informa che la Farnesina e l'Ambasciata d'Italia in Israele non sono in possesso di informazioni al riguardo. I cittadini italiani a bordo della Freedom Flottilla sono pertanto “spariti” a tutti gli effetti. Il porto di Ashdod, … Continua a leggere

Fplp: ‘Terrorismo di Stato e pirateria organizzata’

Ramallah – Infopal. Il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina ha definito l'azione israeliana di questa mattina “terrorismo e pirateria”. Queste le parole del comunicato emesso dal movimento: “L'assalto della Freedom Flotilla da parte delle forze di occupazione israeliane (…) va considerato un nuovo crimine israeliano, nonché un'operazione di pirateria e di terrorismo di Stato organizzato, che rivela il … Continua a leggere

Gli occupanti israeliani trasferiscono i sostenitori internazionali nella prigione al-Khiyam, nel porto di Ashdod

Gaza – Infopal. Il Comitato Nazionale Supremo di sostegno ai prigionieri conferma che le forze d'occupazione israeliane hanno trasferito i sostenitori internazionali, dopo il loro arresto sul bordo della Flotta della Libertà, alla prigione al-Khiyam, nel porto Ashdod. Riyadh al-Ashqar, direttore dell'Ufficio stampa del Comitato, ha detto che “gli occupanti hanno intenzionalmente trascinato la Flotta delle navi della libertà al … Continua a leggere

19 assassinati tra i pacifisti che portavano aiuti a Gaza, tra cui 15 turchi

Paltimes.net. Il secondo canale della tv israeliana conferma che i morti ammazzati dai militari israeliani tra i partecipanti alla Flotilla sono 19, mentre i feriti sono circa 60, alcuni dei quali in gravi condizioni. L'Ente di soccorso turco IHH afferma che 15 vittime sono turche, tra cui anche un parlamentare della Repubblica di Turchia. Tutte le vittime risulterebbero essere state … Continua a leggere