Archivio del mese: Luglio 2010

Il 20% delle terre coltivabili di Gaza è interdetto ai legittimi proprietari

Gaza – Imemc. Non si placa a Gaza la volontà di scendere in strada per manifestare, recapitando il proprio messaggio di collera all'occupante. Ancora una volta, sono i contadini di Gaza ad essere i protagonisti di queste manifestazioni: oggi protestano contro l'ulteriore espansione di una “zona cuscinetto” israeliana sulle campagne palestinesi. Si tratta di una “zona franca” compressa in una … Continua a leggere

Giovane ferito ad un posto di blocco nei pressi di Ramallah

Imemc. Fonti locali hanno riferito che ieri sera (29 luglio) un giovane palestinese è stato colpito e ferito dal fuoco israeliano presso il  posto di blocco di Atara, a nord di Ramallah. Queste affermano che forze militari israeliane hanno teso un'imboscata ad un veicolo presso il posto di blocco ed hanno aperto il fuoco sui due ragazzi che vi si … Continua a leggere

Tribunale israeliano proroga l'udienza del 'caso Abu Tir'

Al-Quds (Gerusalemme) – Infopal. Lo scorso 28 luglio, una corte israeliana ha deciso di rinviare la seduta del 'caso' del deputato palestinese Abu Tir. La prossima seduta giudiziaria è stata fissata per il 22 novembre prossimo. Nella sessione di mercoledì, il Procuratore generale israeliano ha esposto la propria accusa contro il deputato palestinese: “residenza illegale in città”. Abu Tir è … Continua a leggere

Abu 'Awje, palestinese cardiopatico, scomparso da un ospedale egiziano

Gaza – Infopal (di 'Abdul Ghani ash-Shami). 'Adnan Abu 'Ajwe, 45 anni, è un palestinese residente a Shuja'iyye, quartiere della città di Gaza. L'uomo, sordomuto, è sposato con dieci figli, e di recente aveva iniziato a soffrire di cuore. Il suo miocardio non funzionava e aveva bisogno di un trapianto di pacemaker. Dopo tanti sforzi e sacrifici, tra permessi di … Continua a leggere

Israele sta progettando un colpo di stato negli Emirati?

PressTv. Secondo quanto riferito da un rapporto, Israele sta appoggiando e facilitando gli sforzi per organizzare un colpo di stato nell'Emirato di Ras al-Khayma, uno degli Emirati Arabi Uniti, da parte di uno sceicco arabo. Mercoledì il “Guardian” ha infatti riferito che l'ambasciatore israeliano in Gran Bretagna, Ron Prosor, ha incontrato lo sceicco Khalid bin Saqr al-Qasimi, l'erede al trono … Continua a leggere

Gli sfratti dei palestinesi di Gerusalemme: una 'provocazione' per l'Onu

New York – Infopal. Robert Serry, Coordinatore speciale per il processo di pace in Medio Oriente, condanna l'ultimo attacco israeliano ai danni della sovranità palestinese su al-Quds (Gerusalemme). La confisca coatta e l'occupazione, condotte ieri da estremisti ebrei contro un edificio palestinese nella città vecchia, e tutti gli episodi che lo precedono, sono “inaccettabili” per Serry. “Non si possono tollerare … Continua a leggere

Il Ministro delle Finanze israeliano ai coloni: 'Il Muro vi proteggerà dal fronte del pericolo'

Tel Aviv – Wafa'. Si rafforzano i rapporti tra coloni israeliani e governo sionista. Ieri, 29 luglio, il Ministro delle Finanze israeliano, Yuval Steinitz, ha fatto visita ai coloni che, illegalmente, vivono nella Valle del Giordano. Il Ministro ha provveduto a rassicurare questi residenti illegali sul fatto che il Muro di Annessione svolgerà con efficacia la funzione di proteggerli dal … Continua a leggere

Fonti israeliane: un razzo sparato da Gaza verso Ashqelon per 'boicottare i negoziati'

Gaza – Infopal. Fonti israeliane riferiscono che questa mattina un razzo di tipo Grad ha colpito la città costiera di Ashqelon, a nord di Gaza, causando danni ad alcuni edifici e seminando panico. La radio israeliana ha aggiunto che il razzo proveniva dalla Striscia di Gaza. Tuttavia, nella Striscia, nessuno ha rivendicato il lancio di questo razzo. Una fonte politica … Continua a leggere

Israele ripristina una vecchia ordinanza militare per mettere al bando il diritto di manifestare

Ramallah – Imemc. A partire dal 1967 Israele aveva inaugurato una serie di ordinanze militari, aventi valore di legge, e con potere abrogativo sulle leggi esistenti fino a quel periodo. Tra quelle disposizioni ve n'era anche una riguardante il contrasto delle proteste e la giustificazione della loro repressione. In seguito agli Accordi di Oslo, l'ordinanza in questione fu sospesa, ma … Continua a leggere

Netanyahu da 'Abdallah II di Giordania: 'Pressioni su Abbas per avviare colloqui diretti e partenariati economici tra i due Paesi'

an-Nasira (Nazareth) – Infopal. Lunedì scorso, 26 luglio, il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il Re giordano 'Abdallah II si sono incontrati nella capitale giordana Amman. L'incontro si sarebbe tenuto su iniziativa statunitense e godrebbe del coordinamento dei servizi di sicurezza israeliani. All'incontro di lunedì avrebbe preso parte anche Meir Dagan, capo del Mossad. I colloqui hanno riguardato le relazioni … Continua a leggere