Archivio del mese: Luglio 2010

Deputati palestinesi a rischio di deportazione chiedono ‘rifugio’ alla Croce Rossa Internazionale

Deputati palestinesi a rischio di deportazione chiedono ‘rifugio’ alla Croce Rossa Internazionale

Al-Quds (Gerusalemme) – Pal-Info, MEMO, Press TV. Fadi al-Qawasme, legale dei quattro deputati palestinesi di Gerusalemme colpiti dalle espulsioni coatte imposte da Israele, ha fatto sapere che tra ieri sera ed oggi, 2 luglio, la Corte israeliana dovrà decidere sull'esito dell'arresto del deputato Abu Tir. Con tutta probabilità, Israele deciderà per la sua deportazione. Il deputato rapito ieri ha trascorso … Continua a leggere

Netanyahu: disposto a incontrare Abbas a Gerusalemme

Imemc. Il Primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha invitato il presidente palestinese Mahmud Abbas a visitare Gerusalemme e ad incontrarlo per un colloquio diretto, dichiarando di essere disposto a fare lo stesso anche a Ramallah. Le affermazioni del Primo ministro israeliano sono giunte dopo la conclusione del suo incontro con “l'inviato di pace” statunitense in Medio Oriente George Mitchell. Riguardo … Continua a leggere

La Chiesa Metodista britannica: boicottare i prodotti delle ‘illegali colonie di Israele’

MEMO. Il 30 giugno, la Chiesa Metodista ha votato a favore del boicottaggio di tutti i prodotti provenienti dalle colonie israeliane nei “Territori Palestinesi Occupati”. Nel voto di approvazione si legge un invito ad unirsi a sostenere la risoluzione, rivolto al resto delle chiese metodiste della Gran Bretagna. L'appello era stato lanciato da un gruppo di palestinesi di fede cristiana … Continua a leggere

Cisgiordania: l’Anp mette al bando gli altoparlanti delle moschee

MEMO. Recentemente, l'Autorità Nazionale Palestinese (Anp) ha espresso la volontà di bandire la recitazione coranica assieme all'iqâma – l'invito alla preghiera – dalla moschee in Cisgiordania. Il divieto è limitato all'uso degli altoparlanti, che potranno essere utilizzati solo all'interno della moschea. Intanto la decisione è già esecutiva in numerose moschee della Cisgiordania. I fedeli condannano il provvedimento, e preoccupati obiettano … Continua a leggere

Turchia: ‘Niente rapporti con Israele senza scuse e risarcimenti’

Press Tv. Ankara ha dichiarato di non voler riprendere le relazioni con Tel Aviv finché Israele non si scuserà per aver attaccato la Freedom Flotilla e risarcirà le famiglie delle vittime. Queste condizioni sono state espresse dal ministro degli Esteri Ahmet Davutoğlu, durante un incontro avvenuto mercoledì con il ministro del Commercio israeliano Benjamin Ben-Eliezer a Bruxelles. Oltre alle scuse … Continua a leggere

Il Parlamento tedesco critica l’embargo imposto alla Striscia di Gaza e chiede di toglierlo

Berlino – Pal-Info. Parlamentari delle diverse tendenze politiche del Bundestag (il Parlamento tedesco) hanno criticato l'embargo imposto da quattro anni da Israele a un milione e mezzo di abitanti della Striscia di Gaza, ed hanno chiesto che venga tolto immediatamente. Pertanto, secondo il loro parere, va presa un'iniziativa in tal senso. I parlamentari di quest'avviso sono quelli del gruppo della … Continua a leggere

A rischio d’arresto: cancellata la visita di un ufficiale israeliano a Londra

Al-Quds (Gerusalemme) – Pal-Info. Il giornale israeliano Yedioth Ahronoth ha rivelato oggi che il col. Odi Ben Moha, alto ufficiale dell'esercito d'occupazione israeliano, è stato costretto a cancellare il suo viaggio a Londra per timore d'incorrere nel proprio arresto. La decisione gli è stata imposta dall'alto, ed è dovuta alla presenza a Londra di attivisti che lo accusano di aver … Continua a leggere

L’Egitto impedisce ad una delegazione araba di entrare a Gaza

Il Cairo – Pal-Info. Le autorità egiziane hanno vietato ad una delegazione araba di entrare nella Striscia di Gaza attraversando il valico di Rafah. Nel corso della visita si sarebbero tenuti incontri, a vari livelli, per rendersi conto dei bisogni della popolazione palestinese assediata ed organizzare gli eventuali prossimi aiuti. La notizia risale a qualche giorno fa; la delegazione, di … Continua a leggere

Valle del Giordano: sfrattate decine di famiglie palestinesi

Gerico – Pal-Info. Il Centro legale per gli aiuti e i diritti umani di Gerusalemme ha riportato l'invio da parte d'Israele di decine di ordini di demolizione alle famiglie palestinesi della Valle del Giordano, anche nota come la regione di al-Aghwar. Il Centro ha infatti spiegato, in una dichiarazione pubblicata martedì scorso, che Israele ha concesso 24 ore per lasciare … Continua a leggere