Archivio del mese: Luglio 2010

Le 'sanzioni pecuniarie' ai prigionieri palestinesi: un'altra forma di estorsione 'legale'

Ramallah – Infopal. 'Eissa Qaraqe', Ministro per gli Affari dei Prigionieri palestinesi ha fatto una dichiarazione scioccante: “Le autorità carcerarie israeliane impongono ammende esose ai nostri prigionieri come forma di punizione”. Prendono infatti la forma di “sanzioni pecuniarie” i furti ai danni dei prigionieri palestinesi nelle carceri israeliane.. Solo nel mese di luglio, con questo sistema, sono stati rubati 250.000 … Continua a leggere

Il Jihad Islamico: 'Proseguire i negoziati significa giudaizzare Gerusalemme e perdere i nostri diritti'

Ramallah – Infopal. Il Movimento del Jihad Islamico in Palestina annuncia il suo rifiuto dei negoziati con Israele “in ogni forma”, mettendo in guardia sia dalle pressioni internazionali e israeliane sia dal fornire copertura ai negoziatori che con 'negoziati diretti' “aggraverebbero la già grave situazione nella nostra terra occupata, con nuovi insediamenti di coloni ed aggressioni”. “La prosecuzione dei negoziati … Continua a leggere

Leader arabi: 'La comunità internazionale deve farsi pienamente carico del sostegno finanziario dell'Unrwa'

Il Cairo – Infopal. Alla presenza delle rappresentanze della Lega Araba, del Libano, della Siria, della Giordania, dell'Egitto e della Palestina si è concluso ieri nella capitale egiziana un vertice sulle condizioni dell'Agenzia dell'Onu per l'Assistenza e la Creazione del Lavoro in favore dei profughi palestinesi (Unrwa). Alla Giordania spetterà il compito si stilare uno studio sullo stato attuale dell'Agenzia … Continua a leggere

Netanyahu da 'Abdallah II di Giordania: 'Pressioni su Abbas per avviare colloqui diretti e partenariati economici tra i due Paesi'

an-Nasira (Nazareth) – Infopal. Lunedì scorso, 26 luglio, il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il Re giordano 'Abdallah II si sono incontrati nella capitale giordana Amman. L'incontro si sarebbe tenuto su iniziativa statunitense e godrebbe del coordinamento dei servizi di sicurezza israeliani. All'incontro di lunedì avrebbe preso parte anche Meir Dagan, capo del Mossad. I colloqui hanno riguardato le relazioni … Continua a leggere

Coloni all'assalto di Gerusalemme, i palestinesi vivono nel terrore di altre confische.

Coloni all'assalto di Gerusalemme, i palestinesi vivono nel terrore di altre confische.

Al-Quds (Gerusalemme) – Agenzie. Ritorna il terrore sionista a Gerusalemme: ieri, mercoledì 28 luglio, un gruppo di circa trenta estremisti ebrei ha minacciato di prendere possesso di un'abitazione palestinese ad al-Quds (Gerusalemme). Si tratta di un edificio di due piani in cui vi vivono dodici famiglie, per un totale di cinquanta residenti. La famiglia di Mazen Kamal e le altre … Continua a leggere

Striscia di Gaza: 'Il Ministero per gli Affari delle Donne avvia numerosi di progetti di sviluppo, formazione e comunicazione'

Gaza – WomenforPalestine. Il blocco della Striscia di Gaza resta in vigore dopo quattro anni di privazioni e devastazioni che, progressivamente, rallentano le possibilità di ripresa per questo territorio. Il Ministero per gli Affari delle Donne di Gaza lancia così una serie di progetti rivolti proprio alle fasce più vulnerabili e maggiormente colpite dalla paralisi della società civile. Rihab Shabir, … Continua a leggere

Delegazione spagnola, studenti e personalità ecclesiastiche in visita ai quattro deputati palestinesi a rischio di espulsione da Gerusalemme

Al-Quds (Gerusalemme) – Agenzie. Proseguono le azioni e le visite di solidarietà ai quattro deputati palestinesi minacciati di espulsione dalla propria città, al-Quds (Gerusalemme). Da circa un mese, i politici palestinesi a rischio di deportazione si sono stabiliti nella sede della Croce Rossa Internazionale (ICRC) a Gerusalemme, nel quartiere di Shaykh Jarrah, una delle zone palestinesi maggiormente colpite da confische … Continua a leggere

Hamdan: 'L'Europa comprende che il boicottaggio di Hamas è un grande errore'

Beirut – Memo. Osama Hamdan, capo dell'Ufficio politico di Hamas in Libano, interviene a proposito della situazione internazionale e della posizione del suo Movimento in merito. “L'Europa sta cominciando a capire che aver snobbato il Movimento di Resistenza Islamica palestinese non è stato altro che un grande errore”. Le affermazioni di Hamdan non sono casuali o dettate da esigenze politiche … Continua a leggere

Imprenditore palestinese imprigionato dai soldati israeliani

Tulkarem – Pal-Info. Le forze d'occupazione israeliane hanno arrestato ieri,  un imprenditore palestinese di cinquant'anni nella sua casa a Tulkarem, senza fornire alcuna motivazione: lo hanno riportato fonti locali. L'uomo in questione è Osama at-Tunayb, proprietario di una delle più grandi compagnie di trasporti in Cisgiordania, oltre che di un'agenzia di viaggi, di una società che partecipa a gare d'appalto … Continua a leggere

Erdogan: 'Relazioni con Tel Aviv dopo le scuse per l'assalto mortale'

Amman – Infopal. Il primo ministro turco Recep Tayyip Erdoğan ha vincolato la ripresa delle relazioni tra Ankara e Tel Aviv alle condizioni avanzate dalla Turchia dopo l'assalto israeliano alla Freedom Flotilla, nel quale hanno perso la vita nove attivisti turchi. In base a queste condizioni, a Israele viene chiesto di porgere le sue scuse ufficiali per l'aggressione e di … Continua a leggere