Archivio del mese: febbraio 2013

Tribunale egiziano invita il presidente Mursi a chiudere tutti i tunnel di confine con Gaza

Tribunale egiziano invita il presidente Mursi a chiudere tutti i tunnel di confine con Gaza

Imemc. Di Saed Bannoura. Martedì, un tribunale egiziano ha stabilito che tutti i tunnel di confine tra la Striscia di Gaza e l’Egitto “devono essere chiusi e demoliti, in quanto debilitano l’economia egiziana e le sue risorse, oltre al fatto che alcuni sono usati per contrabbandare armi a Gaza”. La decisione è stata presa durante la campagna egiziana che ha demolito decine di gallerie, e … Continua a leggere

Jenin, violenti scontri tra soldati israeliani e palestinesi

Jenin, violenti scontri tra soldati israeliani e palestinesi

Jenin-Pal-info Nella mattinata di giovedì 28 febbraio, violenti scontri sono scoppiati tra le forze israeliane e gli abitanti dei villaggi palestinesi di Fahma e ‘Ijja, a sud di Jenin. Testimoni oculari hanno riferito che le forze di occupazione israeliane hanno fatto irruzione nel villaggio di ‘Ijja, assaltando alcune case appartenenti alla famiglia Ma’ali, al centro del villaggio, e si sono … Continua a leggere

Due detenuti palestinesi entrano nel 22° anno consecutivo di carcere

Gaza-InfoPal. Un centro per i diritti umani ha rivelato che due detenuti palestinesi, dalla città di Umm al-Fahm (nord dei territori del’48), in carcere dal 1992, sono entrati nel loro 22° anno consecutivo di detenzione. Il Centro di studi Asra Filastin (Prigionieri della Palestina) ha reso noto che si tratta di Ibrahim Hasan Mahmoud Ighbaria (Abu Jihad), e Mohammed Said … Continua a leggere

La carta di identità di un soldato israeliano trovata vicino ad un incendio doloso a Nablus

Reuters/Ma’an. La carta di identità di un soldato israeliano è stata trovata martedì vicino al luogo di un incendio doloso nel nord della Cisgiordania avvenuto la settimana scorsa, annuncia una fonte ufficiale. “Abbiamo trovato la carta di identità di un soldato a solo dieci metri da una delle vetture bruciate, il che significa che l’esercito israeliano è implicato nell’attacco. Perciò abbiamo … Continua a leggere

L’FBI diffonde il timore di complotti terroristici falsi negli Stati Uniti

PressTv. Un attento studio dei dati dell’FBI sul terrorismo negli Stati Uniti, analizzato dal libro di Trevor Aaronson  La fabbrica del terrore, mostra l’esistenza di un’organizzazione che batte tutte le altre nella creazione di complotti terroristici negli Usa: l’FBI. Immaginate un burocrate incompetente. Ora immaginatene uno corrotto. Ora immaginatene uno sia incompetente che corrotto. Questa è l’immagine di alcuni agenti … Continua a leggere

In solidarietà con i detenuti palestinesi in sciopero della fame iniziative a Torino

Invicta Palestina: In solidarietà con i detenuti palestinesi in sciopero della fame iniziative a Torino. Dal 24 febbraio più di 4000 palestinesi detenuti nelle carceri israeliane hanno deciso di intraprendere uno sciopero della fame, volto non soltanto a denunciare le condizioni disumane in cui si trovano, le torture e il criminale silenzio mondiale che le accompagna ma, soprattutto, l’assassinio di … Continua a leggere

La folla attacca una donna palestinese a Gerusalemme

Betlemme – Ma’an. Un gruppo di donne ebree ha aggredito una donna palestinese, lunedì, mentre era in una stazione della ferroviaria di superficie, a Gerusalemme, picchiandola duramente. E’ quanto hanno riferito i media israeliani. Il quotidiano israeliano in lingua ebraica, Maariv, ha riferito che una donna ebrea ultra-ortodossa è passata davanti alla palestinese e di colpo l’ha presa a pugni. Altre donne, sue amiche, l’hanno … Continua a leggere

Samer Issawi trasferito in ospedale

Samer Issawi trasferito in ospedale

Mercoledì sera, le autorità carcerarie israeliane hanno trasferito in ospedale il prigioniero palestinese Samer Issawi, dal carcere di Ramle dove si trovava rinchiuso, e dove era in sciopero della fame da 210 giorni.

International support is growing for the legitimate rights of the Iranian people

International support is growing for the legitimate rights of the Iranian people. Support of the legal and legitimate rights of the Iranian people for self-determination and sovereignty is growing as the new round of negotiations with Iran and the countries of 5+1 i.e. US, UK, France, Russia, China plus Germany is set for February 26th in Kazakhstan. A statement demanding the immediate lifting of … Continua a leggere

Tunisia, arrestati quattro estremisti salafiti coinvolti nell’assassinio di Belaid

Tunisi-InfoPal. Il ministro dell’Interno tunisino, Ali Laarayedh, ha annunciato che le indagini sull’assassinio del leader nazional-democratico, Chukri Belaid, hanno fatto notevoli progressi, portando all’arrestato quattro elementi ritenuti coinvolti nell’omicidio, mentre l’autore materiale è tuttora ricercato dalle autorità di sicurezza competenti. In alcune dichiarazioni rilasciate martedì 26 febbraio, Laarayedh ha affermato: “I responsabili dell’assassinio di Chukri Belaid sono stati individuati, quattro … Continua a leggere