Archivio del mese: Novembre 2013

Israele: piano per 20.000 nuove abitazioni per i coloni

Israele: piano per 20.000 nuove abitazioni per i coloni

Gerusalemme – AFP. Martedì il gruppo pacifista israeliano Peace Now ha riferito che Israele ha intenzione di costruire 20 mila abitazioni per i coloni in Cisgiordania, rappresentando il più importante insieme di gare di appalto da quando sono cominciate le trattative di pace.  Il direttore di Peace Now, Yariv Oppenheimer, ha riferito ad una radio pubblica di Israele che “il ministero … Continua a leggere

Ferito un membro di un gruppo pro-Hezbollah nel nord del Libano

PressTv. Uomini armati non identificati hanno sparato a un membro di un gruppo pro-Hezbollah, il Fronte di Azione Islamico, nella città di Tripoli, nel Libano del nord. Shaykh Saadeddine Ghiyyeh è stato colpito martedì da uomini armati e mascherati davanti a casa. Secondo il Daily Star, Ghiyyeh è stato gravemente ferito alla testa, al collo e al torace. “E’ vivo, ma in … Continua a leggere

Migliaia di manifestanti contro il governo militare in tutto l’Egitto

PressTv. Migliaia di manifestanti sono scesi in piazza in diverse parti d’Egitto, chiedendo la fine del regime militare, e il ripristino del deposto presidente Mohammed Mursi. Le manifestazioni sono state organizzate martedì in diverse città del paese, tra cui Shubra, Matreh e Al-Minya. Durante le proteste, i manifestanti hanno espresso il loro sostegno al presidente deposto e hanno chiesto il suo … Continua a leggere

I rifugiati palestinesi affrontano privazioni in Libano

I rifugiati palestinesi affrontano privazioni in Libano

PressTv. I rifugiati palestinesi in Siria stanno affrontando dure prove in un campo profughi nella città libanese di Sidone, dopo essere stati costretti a lasciare il loro campo nella capitale siriana Damasco, riporta Press TV. Dopo la crisi siriana che dura ormai da 32 mesi, circa 90 mila rifugiati siro-palestinesi hanno lasciato il campo profughi di Yarmuk a Damasco. “Avevamo … Continua a leggere

Scontri a Hebron tra le centinaia di presenti ai funerali del palestinese ucciso

Scontri a Hebron tra le centinaia di presenti ai funerali del palestinese ucciso

Betlemme – Ma’an. A centinaia hanno partecipato al corteo funebre dell’uomo di Hebron ucciso venerdì scorso dalle forze israeliane ad un check-point nei pressi di Betlemme. Anas Fouad al-Atrash, 23 anni, è stato colpito a morte dalle guardie di frontiera israeliane al check-point. Il corteo funebre è partito dalla moschea di Abu Eisheh e si è diretto verso il cimitero … Continua a leggere

Le forze israeliane bloccano la commemorazione di Arafat: scontri a Gerusalemme

Gerusalemme – Ma’an. Le forze israeliane e agenti dell’intelligence hanno fatto irruzione nel club sportivo nel quartiere di Silwan a Gerusalemme e hanno disperso i palestinesi che stavano commemorando il nono anniversario della morte dell’ex-presidente Yasser Arafat. I testimoni hanno riferito a Ma’an che un gran numero di agenti israeliani ha preso d’assalto il club e ha costretto i presenti ad … Continua a leggere

Monitor: i curdi della Siria guidano i wahhabiti attraverso il Nordest

Beirut – Monitor. Un gruppo di monitoraggio ha affermato lunedì scorso che negli ultimi giorni combattenti curdi hanno guidato militanti di wahhabiti in 19 città e villaggi attraversando il nord-est della Siria, esattamente una settimana dopo il sequestro di un  uogo chiave della frontiera irachena. Il Comitato per la Protezione della Popolazione Curda, la più importante forza militare in Siria, si è … Continua a leggere

Comandanti dell’occupazione israeliana perseguiti in Europa

Qudsn.ps. Il quotidiano israeliano “Yediot Ahronot” ha reso noto che attivisti spagnoli, solidali con il popolo palestinese, hanno chiesto l’emissione di un mandato di cattura nei confronti dell’ex capo dello Shabak, Avi Dichter, e dell’ex ministro Dan Meridor, i quali sono recentemente arrivati in Spagna. Stando a quanto riportato dal quotidiano, il tentativo non è andato a buon fine. I due … Continua a leggere

Gaza, attivisti lanciano una campagna mediatica per rompere l’assedio

Gaza-Pal.info. Un gruppo di attivisti palestinesi ha lanciato una campagna mediatica per rompere l’assedio israeliano e egiziano imposto sulla Striscia di Gaza. La campagna, denominata “Gaza .. la dignità e la resistenza”, comprende una serie di attività, promosse attraverso i social network, allo scopo di sostenere i diritti dei palestinesi assediati e mobilitare l’opinione pubblica contro il blocco economico che … Continua a leggere

Il quartier generale di al-Qaeda in Libia

L’imprevedibile paese, ancora instabile dopo gli attacchi di Bengasi e la serie di recenti bombardamenti, è diventato una calamita per i terroristi di Al Qaeda, decisa a seminare l’instabilità nella regione Un’intervista esclusiva ad un alto funzionario dell’intelligence libica rivela che una delle conseguenze inaspettate dell’intervento francese nel Mali -diretto a reprimere la rivolta radicale islamica nel Paese africano, spingendo … Continua a leggere