Archivio del mese: Novembre 2013

Persistent violence: No unifying political ideology to guide post-Gaddafi Libya

RT. Violence in Libya stems from the lack of unifying ideology bringing the country together, especially after NATO, CIA and Pentagon destroyed most of the national institutions within the country, editor at the Pan-African News Wire Abayomi Azikiwe told RT. RT: Why has the Libyan government failed to establish a reasonable level of stability and control over the country thus far? … Continua a leggere

Gaza sotto assedio: asini e non automezzi per la raccolta dei rifiuti

Gaza sotto assedio: asini e non automezzi per la raccolta dei rifiuti

Gaza-Ma’an. Gli automezzi per la raccolta dei rifiuti nella Striscia di Gaza hanno smesso di lavorare domenica per mancanza di carburante, costringendo i comuni di utilizzare gli asini per raccogliere immondizia e rifiuti di città e villaggi in tutta la regione. I funzionari comunali di Gaza hanno riferito che i mezzi della nettezza urbana non possono più essere utilizzati per la raccolta … Continua a leggere

Gerusalemme, attivisti palestinesi demoliscono una parte del Muro di separazione

Al Quds (Gerusalemme)-InfoPal. Nella notte di martedì 26 novembre, attivisti e militanti palestinesi sono riusciti ad aprire diversi varchi nel Muro di separazione che circonda la città di Gerusalemme. Di seguito, l’esercito di occupazione ha dichiarato l’area di Kabsa, situata tra i villaggi di al-Ayzaria e Abu Dis, sud est di Gerusalemme, area militare chiusa, impedendo ai cittadini di entrare … Continua a leggere

Ospedale di Ramla, detenuti palestinesi minacciano lo sciopero

Ramallah-InfoPal. I prigionieri palestinesi detenuti nell’ospedale carcerario di al-Ramla hanno minacciato di ricorrere allo sciopero della fame per protestare contro la politica di negligenza medica adottata nei loro confronti. Fonti per i diritti umani hanno rivelato che i prigionieri malati, ricoverati nell’ospedale di al-Ramla, hanno minacciato di intraprendere uno sciopero della fame a partire dal prossimo mese, per protestare contro … Continua a leggere

Gli ebrei iraniani manifestano a sostegno del programma nucleare nazionale

Di Gilad Atzmon. La scorsa settimana, il quotidiano israeliano Haaretz ha riferito che “centinaia di iraniani, tra i quali studenti universitari e membri della comunità ebraica del paese, giovedì [21 novembre 2013] hanno manifestato a sostegno del discusso programma nucleare della Repubblica islamica, alla vigilia della ripresa dei negoziati con le potenze mondiali”. A differenza degli ebrei cosiddetti “progressisti” e “cosmopoliti” … Continua a leggere

L’occupazione israeliana approva la costruzione di 800 nuove unità abitative in Cisgiordania

Nazareth-Quds Press. Fonti dei media israeliani rivelano che la cosiddetta “Amministrazione civile“, sotto l’autorità dell’esercito d’occupazione israeliano, ha di recente approvato il progetto per la costruzione di 800 nuove unità abitative in diversi insediamenti ed avamposti abusivi della Cisgiordania. Il quotidiano israeliano Haaretz ha reso noto nell’edizione di lunedì 25 novembre, che un terzo delle unità verrà costruito nell’insediamento di Nofei … Continua a leggere

Cisgiordania, l’occupazione ha arrestato 80 palestinesi la scorsa settimana

Ramallah-InfoPal. Dati statistici pubblicati dal movimento di resistenza islamico, Hamas, rivelano che durante la scorsa settimana, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato circa 80 palestinesi dalle città della Cisgiordania, dopo aver assaltato le loro case durante la notte. Il rapporto ha registrato l’arresto di 80 palestinesi, 16 dei quali provenivano da Gerusalemme, 38 da Nablus, Jenin, Tulkarem e Qalqilia, … Continua a leggere

4900 prigionieri nelle carceri israeliane. 190 sono bambini

Almayadeen.net. Il ministero palestinese dei Prigionieri ha diffuso un rapporto sul numero dei prigionieri palestinesi nelle carceri dell’occupazione israeliana, dichiarando che tra di essi vi sono ammalati, feriti, disabili, bambini, madri e deputati, così come 495 condannati all’ergastolo per una o più volte. Il rapporto rende noto che il numero dei prigionieri ammonta a 4900, ripartiti in circa 17 tra carceri … Continua a leggere

I palestinesi protestano contro gli abusi nelle prigioni israeliane

PressTv. Un gruppo di palestinesi ha inscenato una manifestazione di protesta nel villaggio di Nabi Saleh, nella Cisgiordania occupata, contro il trattamento riservato da Israele ai prigionieri palestinesi nella prigione di Ashkelon. La manifestazione di sabato ha assunto toni violenti dopo che i manifestanti sono stati attaccati dai soldati israeliani. La polizia israeliana ha inoltre sparato gas lacrimogeni e proiettili … Continua a leggere

Dati ufficiali: 275 mila palestinesi sono disoccupati

Dati ufficiali: 275 mila palestinesi sono disoccupati

Ramallah-InfoPal. “Il numero dei disoccupati in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza ha raggiunto i 275.000 unità, calcolati secondo i parametri dell’organizzazione mondiale per il lavoro”. Lo rivela un rapporto ufficiale palestinese. In un comunicato stampa, l’Ufficio centrale di statistica palestinese ha rivelato che nel terzo trimestre del 2013, il numero dei disoccupati in Palestina ha raggiunto i 275 mila … Continua a leggere