Archivio del mese: Novembre 2013

L’Egitto condanna 12 dimostranti pro-Morsi a 17 anni di carcere

Il Cairo – Ma’an/AFP. Secondo quanto riportato dai mezzi di informazione di Stato, mercoledì un tribunale egiziano ha condannato 12 sostenitori del deposto presidente islamista Mohammed Mursi a 17 anni di prigione per aver preso parte ad un protesta studentesca. Secondo l’agenzia di stampa ufficiale Mena, i dimostranti sono stati accusati di aver attaccato, durante la protesta, la sede del centro … Continua a leggere

Uno studio rivela un grave lassismo in termini di sicurezza all’interno delle basi militari israeliane

Nazareth-Quds Press. Uno studio recentemente compiuto dall’Organizzazione israeliana per la sicurezza ha svelato il grave stato di negligenza e di lassismo in termini di sicurezza all’interno delle basi militari dell’esercito israeliano. I risultati dello studio, diffusi dai mezzi d’informazione israeliani venerdì 22 Novembre, dimostrano che il 50% dei soldati israeliani è coinvolto in casi di irregolarità legate alla mancanza di sicurezza … Continua a leggere

Articoli sull’accordo sul nucleare iraniano

Nucleare, accordo raggiunto tra l’Iran e il 5+1 http://italian.irib.ir/notizie/iran-news/item/135016 Nucleare, accordo Iran e 5+1, Obama: passo importante http://italian.irib.ir/notizie/iran-news/item/135018 Nucleare, Rohani: accordo Iran e 5+1 aprira’ nuovi orizzonti http://italian.irib.ir/notizie/iran-news/item/135019 Rassegna Stampa 24 Nov/ Nucleare, accordo storico a Ginevra (AUDIO) http://italian.irib.ir/analisi/articoli/item/135022 Iran/ Nuc, Israele irritato: “Cattivo accordo” http://italian.irib.ir/notizie/iran-news/item/135024  

Striscia di Gaza, l’esercito israeliano ferisce due giovani

Gaza – Ma’an e QudsPress. Venerdì, due palestinesi sono stati colpiti e feriti dai soldati israeliani, a est di Jabaliya, nel nord della Striscia di Gaza. Il portavoce del ministero della Salute di Gaza, Ashraf al-Qidra, ha dichiarato che due ventenni palestinesi sono stati feriti. Uno è stato colpito alla coscia, e l’altro alla testa con un frammento di proiettile. … Continua a leggere

Oxfam mette in guardia sulla situazione dei rifugiati siriani in Libano

PressTv. L’agenzia umanitaria internazionale Oxfam ha messo in guardia sul peggioramento della situazione delle migliaia di rifugiati siriani in Libano. “I rifugiati dalla Siria affrontano una battaglia quotidiana per sopravvivere in un paese dove scarseggiano lavoro e alloggi a buon mercato. La caccia perenne al lavoro sta riducendo la speranza della gente”, ha detto giovedì in una dichiarazione il vicedirettore umanitario … Continua a leggere

Iran, 6 altri stati cominciano nuovi colloqui sul nucleare a Ginevra

PressTv. L’Iran insieme a altri sei paesi ha partecipato al secondo giorno della nuova serie di negoziati sul programma energetico nucleare della Repubblica islamica, nella città svizzera di Ginevra. Giovedì, il ministro degli Esteri iraniano, Mohammad Javad Zarif, e l’Alto Rappresentante dell’Unione Europea per gli affari Esteri e la politica di sicurezza, Catherine Ashton, hanno iniziato il secondo giorno di … Continua a leggere

Effetto “primavere arabe”: la Libia sta per implodere

Effetto “primavere arabe”: la Libia sta per implodere

Di Nicola Nasser. Globalresearch.ca. A quasi tre anni dalla “rivoluzione” del febbraio 2011, la crisi della sicurezza si aggrava ogni giorno di più, minacciando la Libia con un’implosione che può realisticamente far parlare di rischio dell’unità geopolitica del Paese arabo nordafricano, divenendo una crisi sostanziale. Chiaramente, lo status quo è insostenibile. Lo scorso 10 ottobre Patrick Cockburn ha scritto sul britannico Independent … Continua a leggere

Report settimanale del Pchr sulle violazioni israeliane nei TO

PCHR – Centro Palestinese per i Diritti Umani Le forze israeliane continuano gli attacchi sistematici contro civili e proprietà palestinesi nei Territori palestinesi occupati (OPT) · Le forze israeliane hanno sferrato 8 raid aerei sulla Striscia di Gaza. – 3.500 polli e 15 ovini sono morti durante i raid israeliani sugli allevamenti di pollame e ovini a Khan Yunis. · Le forze … Continua a leggere

La Verità come posta in gioco

La Verità come posta in gioco

Voltairenet.org. Di Thierry Meyssan. Una delle poste in gioco della preparazione della conferenza di Ginevra consiste nello scrivere la storia della Siria. Le potenze della NATO e del Consiglio di cooperazione del Golfo tentano di imporre la loro versione dei fatti, il che darebbe loro un chiaro vantaggio al tavolo dei negoziati. Ecco che ne deriva, all’improvviso, una valanga di articoli … Continua a leggere