Archivio del mese: aprile 2014

La Pax israeliana: 500 strutture palestinesi demolite durante i “negoziati”

La Pax israeliana: 500 strutture palestinesi demolite durante i “negoziati”

Ma’an. Israele ha demolito oltre 500 strutture palestinesi durante i negoziati di pace sponsorizzati dagli Usa. E’ quanto ha dichiarato l’Olp in un comunicato, martedì. Citando dati dall’Ufficio per il Coordinamento degli Affari umanitari dell’Onu, l’Olp ha affermato che, dal 30 luglio 2013 al 29 aprile 2014, Israele ha demolito un totale di 508 strutture palestinesi, 312 delle quali erano … Continua a leggere

Report settimanale del Pchr sulle violazioni israeliane nei TO

PCHR-Palestinian centre for human rights  Report settimanale (17-23 aprile 2014). Le forze israeliane continuano gli attacchi sistematici contro civili e proprietà palestinesi nei Territori palestinesi occupati (oPt). · Un drone israeliano ha colpito 2 membri di un gruppo armato nel nord della Striscia di Gaza, che sono rimasti feriti. – 13 passanti civili, tra cui 5 bambini, sono rimasti feriti. · … Continua a leggere

L’analisi: accordo storico tra Fatah e Hamas dopo 7 anni di spaccatura

The Guardian.   L’obiettivo è la formazione di un governo unitario entro cinque settimane, ma per Israele l’accordo farà deragliare i colloqui di pace. Fatah di Mahmoud Abbas e Hamas si sono impegnati in un patto d’unità allo scopo di formare un governo entro cinque settimane. I due principali gruppi rivali palestinesi hanno firmato un accordo dopo sette anni di … Continua a leggere

Il Fplp si ritira dalla sessione finale del Consiglio centrale dell’Olp

Ramallah-Pal.info. Domenica sera il Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina (Fplp) ha annunciato il proprio ritiro dalla sessione finale del Consiglio Centrale dell’Olp (Organizzazione per la Liberazione della Palestina), in segno di protesta contro la decisione, presa in seno a quest’ultimo, di riprendere i negoziati con Israele. In una breve dichiarazione, il Fronte Popolare ha annunciato una conferenza stampa … Continua a leggere

Il Sindacato insegnanti inglese approva il boicottaggio dei prodotti delle colonie israeliane

Memo. Il più grande sindacato degli insegnanti in Europa ha approvato una risoluzione di appoggio al boicottaggio delle compagnie che usano i prodotti degli insediamenti israeliani illegali della Cisgiordania e dell’occupazione della Striscia di Gaza. La National Union of Teachers (NUT), che conta oltre 300 mila membri in Inghilterra e nel Galles, ha adottato la mozione sulla Palestina durante la sua recente … Continua a leggere

Nablus, l’esercito israeliano demolisce una moschea e 3 case

Nablus-Ma’an. Martedì mattina 29 aprile, i bulldozer israeliani hanno demolito una moschea e tre abitazioni in un villaggio a sud di Nablus. Ne ha dato notizia Ghassan Daghlas, dirigente palestinese per il monitoraggio degli insediamenti israeliani nel nord della Cisgiordania. Egli ha riferito a Ma’an che oltre 20 veicoli militari sono entrati a Khirbet al-Tawil, vicino alla città di Aqraba, … Continua a leggere

L’Egitto condanna a morte 683 sostenitori di Mursi, compresa la Guida Suprema della FM

L’Egitto condanna a morte 683 sostenitori di Mursi, compresa la Guida Suprema della FM

Memo. Lunedì 28 aprile, 683 sostenitori del deposto presidente egiziano Mohammed Mursi sono stati condannati a morte dal tribunale criminale di Minya. Fonti giudiziarie e della sicurezza hanno dichiarato che il tribunale ha trasferito documenti relativi ai casi di 683 prigionieri, tra cui la Guida suprema della Fratellanza Musulmana, Mohammad Badie, al Grand Mufti che deve rivedere il verdetto. Il … Continua a leggere

Rapporto sulle uccisioni e le torture inflitte dall’occupazione a ragazzini palestinesi durante il 2013

Rapporto sulle uccisioni e le torture inflitte dall’occupazione a ragazzini palestinesi durante il 2013

Ramallah-Quds Press. Nel suo rapporto annuale, il dipartimento dell’Organizzazione Mondiale per la Difesa dei Bambini dedicato alla Palestina ha rivelato che l’anno scorso le forze d’occupazione israeliane hanno ucciso 31 bambini. Di essi, 5 sono stati uccisi volontariamente mentre gli altri 26 sono morti a causa dell’uso sconsiderato delle armi da fuoco da parte dei soldati di Tel Aviv. Il rapporto sottolinea … Continua a leggere

Prigionieri amministrativi al quarto giorno di sciopero della fame

Ramallah – Pal.info. Circa 200 prigionieri palestinesi, in detenzione amministrativa nelle carceri dell’occupazione israeliana, hanno intrapreso il loro quarto giorno di sciopero della fame. I prigionieri amministrativi hanno dichiarato di aver iniziato lo sciopero della fame a tempo indeterminato «allo scopo di riappropriarsi della libertà attraverso gli intestini vuoti». Hanno incoraggiato il popolo palestinese e tutte le fazioni a sostenerli nella … Continua a leggere

An-Nunu: “Hamas non può riconoscere Israele”

Gaza-Ma’an. Domenica 27 aprile, il consigliere per i media del primo ministro di Gaza Ismail Haniyah ha negato i rapporti nei quali si diceva che Hamas sta considerando di riconoscere Israele, evidenziando che il movimento “non può” riconoscerlo. Sabato, il Washington Post ha citato Tahar al-Nunu, affermando che “non è stata esclusa la possibilità di riconoscere Israele”, ma ieri il … Continua a leggere