Archivio del mese: Aprile 2014

Il Club dei Prigionieri: l’occupazione trattiene 189 Palestinesi in regime di “detenzione amministrativa”

Il Club dei Prigionieri: l’occupazione trattiene 189 Palestinesi in regime di “detenzione amministrativa”

Ramallah-Quds Press. Le statistiche pubblicate dal “Club dei Prigionieri Palestinesi” hanno dimostrato che il numero dei prigionieri amministrativi rinchiusi nelle carceri dell’occupazione e provenienti dalle diverse aree della Cisgiordania ammonta a 189. In una dichiarazione, il club ha rivelato che i detenuti di questa categoria provengono per la maggior parte dal governatorato di Hebron (120 prigionieri). La graduatoria prosegue poi … Continua a leggere

Funzionario delle Nazioni Unite si impegna a sollevare l’assedio di Gaza

Gaza-Ma’an. Il nuovo Commissario Generale delle Nazioni Unite Soccorso e Lavori per i profughi palestinesi (Unrwa), Pierre Krähenbühl si è impegnato la settimana scorsa a difendere Gaza e lavorare per porre fine al blocco. Krähenbühl ha dichiarato che tutti i rapporti sui diritti umani delle Nazioni Unite, delle organizzazioni per i diritti umani e i reportage giornalistici evidenziano la continua … Continua a leggere

Obama: “Remaking the Middle East”: The American Gulag

Global Research. By James Petras. During the beginning of his first term in office President Obama promised “to remake the Middle East into a region of prosperity and freedom”. Six years later the reality is totally the contrary: the Middle East is ruled by despotic regimes whose jails are overflowing with political prisoners.  The vast majority of pro-democracy activists who have been … Continua a leggere

Gerusalemme: la città che amiamo di più e dove andiamo di meno

Gerusalemme: la città che amiamo di più e dove andiamo di meno

Gerusalemme-Ma’an. Di Rifat Odeh Kassis Prendendo a parte i dodici discepoli, Gesù disse: “Ascoltate, andiamo a Gerusalemme, dove si avvereranno tutte le predizioni dei profeti sul Figlio dell’Uomo”. Poi Gesù si fece portare un puledro d’asina, e stesero i loro mantelli per farlo cavalcare. La notizia del suo arrivo si diffuse per tutta la città, e le folle sciamarono in strada … Continua a leggere

La denuncia del Pchr: le forze israeliane colpiscono 2 membri di un gruppo armato e feriscono 13 civili, tra cui 5 bambini

PCHR-Centro Palestinese per i Diritti Umani Comunicato stampa del 24 aprile 2014 Le forze israeliane colpiscono 2 membri di un gruppo armato e feriscono 13 civili palestinesi, tra cui 5 bambini, a Beit Lahia, nel nord della Striscia di Gaza. In un tentativo di esecuzione extra-giudiziaria, le forze israeliane hanno colpito 2 membri di un gruppo armato mentre viaggiavano su … Continua a leggere

XV Festival di Solidarietà con il popolo palestinese

XV Festival di Solidarietà con il popolo palestinese

A cura dell’Api-Associazione dei Palestinesi in Italia, Genova-Milano. Dal 25 al 27 aprile, a Torino, Brescia e Milano l’API e l’ABSPP allestiranno il XV Festival di Solidarietà palestinese. Il 25 aprile il Festival sarà contemporaneamente a Torino e Brescia, mentre il 27 a Milano e in diretta su 10 TV satellitari. Quest’anno sarà un Festival nella ricorrenza del 20° anniversario dell’associazione … Continua a leggere

Bahrain: Three activists assassinated, senior religious scholars exiled

Bahrain: Three activists assassinated, senior religious scholars exiled The past few days have witnessed extreme forms of public outrage at what Bahrainis see as intensification of targeted killing of activists. On Sunday 20th April, two Bahrainis from the town of Maqsha, were assassinated with a car bomb by the Death Squads run by the royal court. Ali Abbas and Ahmad … Continua a leggere

Analisti israeliani: tensione ad al-Aqsa scatenerà terza Intifada

Al-Quds (Gerusalemme occupata)-Pal.info. L’analista militare israeliano Amos Harel ha dato l’allerta su un’imminente crisi innescata dagli scontri violenti che sono scoppiati recentemente nella moschea di al-Aqsa, tra forze di polizia israeliane e fedeli palestinesi. Dal punto di vista di Harel, gli scontri stanno probabilmente per raggiungere il tetto massimo, provocando così una terza intifada, nel caso in cui la politica … Continua a leggere

In più di 1000 protestano contro gli attacchi del “price tag” a Umm al-Fahm

Betlemme-Ma’an. Lunedì oltre 1000 cittadini palestinesi di Israele hanno protestato a Umm al-Fahm contro gli attacchi del “price tag” dopo che una moschea è stata vandalizzata giorni prima da estremisti ebrei. Taleb al-Sana, membro palestinese della Knesset, ha riferito all’agenzia stampa Ma’an che i manifestanti avevano chiuso la Route 65 e che la polizia israeliana era schierata pesantemente nell’area. Al-Sana … Continua a leggere

Carri armati israeliani a Khan Younis

Gaza-Ma’an. Secondo quanto hanno affermato dei testimoni giovedì 24 aprile, sei carri armati israeliani sono entrati nella Striscia di Gaza meridionale. I carri armati sono entrati in un’area di Gaza chiamata al-Qarara, a nord di Khan Younis, e, prima di andare, hanno spianato dei campi coltivati. Tre elicotteri sono stati avvistati aggirandosi a bassa quota, durante l’incursione. Nel frattempo, secondo … Continua a leggere