Archivio del mese: Settembre 2014

Striscia di Gaza: uno tsunami chiamato Israele

Striscia di Gaza: uno tsunami chiamato Israele

Gaza. Giovedì, un dirigente dell’Onu in visita a Gaza per verificare la crisi umanitaria, dopo oltre due settimane dalla fine dei 50 giorni di offensiva israeliana, ha paragonato l’entità dei danni a uno “tsunami”. Hania Dakkak, un consigliere tecnico del Fondo per le popolazioni delle Nazioni Unite, ha dichiarato in un comunicato che in molte aree della piccola enclave costiera, … Continua a leggere

Human Rights Watch: Israele probabilmente ha commesso crimini di guerra a Gaza

Gerusalemme-Afp. “E’ possibile che Israele abbia commesso crimini di guerra a Gaza”, ha riferito Human Rights Watch giovedì, il giorno dopo che l’esercito aveva annunciato cinque indagini penali in incidenti che coinvolgono le forze armate. La guerra di Gaza tra Israele e militanti di Hamas, durata 50 giorni, si è conclusa il 26 agosto con l’uccisione di oltre 2.100 Palestinesi, la maggior parte dei quali civili, e 73 persone dalla parte israeliana, 67 di loro soldati. L’organizzazione dei diritti con sede a New York, ha detto in una dichiarazione che nei tre casi esaminati, Israele ha provocato “numerose vittime … Continua a leggere

Un ragazzino di 11 anni muore per le ferite della guerra contro Gaza

Gaza-Maan. Un ragazzino di 11 anni è morto giovedì a seguito delle gravi ferite riportate durante l’offensiva militare di Israele contro l’enclave costiera assediata. Yousif Muhammad Jmeiat al-Shalafa è stato dichiarato morto all’ospedale europeo di Khan Younis per aver subito gravi ferite alla testa riportate durante un attacco aereo israeliano sulla sua casa a Rafah. Entrambi i suoi genitori erano stati uccisi durante l’attacco e altri cinque membri della sua famiglia sono rimasti feriti. Precedentemente, Abd al-Fattah Abu Salmiya, di 63 anni, è morto in un ospedale egiziano dopo essere stato ferito in un attacco israeliano su Gaza. Dalla fine delle ostilità alla … Continua a leggere

Prigioniero di Gerusalemme condannato a 500 anni è entrato 13 anni fa nelle carceri

Gerusalemme-Quds Press. Secondo il centro palestinese “Ahrar” per gli studi sui prigionieri e i diritti umani, alla famiglia del prigioniero Fahami Musha‘irah, dell’area del monte Mukabber nella Gerusalemme occupata, da 13 anni nelle carceri dell’occupazione, è stata impedita la visita nel corso degli ultimi mesi, dopo gli eventi che hanno coinvolto la Cisgiordania e la Striscia di Gaza. Il centro ha rivolto … Continua a leggere

Il numero dei prigionieri palestinesi nelle carceri israeliane è il più alto degli ultimi 5 anni

Ramallah-Quds Press. Un rapporto sui diritti umani ha affermato che il numero dei prigionieri palestinesi nelle carceri dell’occupazione israeliana è più alto rispetto ai cinque anni precedenti, superando la soglia dei 7000 detenuti. Il Cento Studi “Prigionieri palestinesi”, in un comunicato inviato a Quds Press in data 11 settembre, ha dichiarato che l’occupazione è arrivata, con le campagne di arresti tra … Continua a leggere

Perché Israele ha attaccato così tanti obiettivi civili palestinesi?

Perché Israele ha attaccato così tanti obiettivi civili palestinesi?

Memo. Di Ahmed Omar. Il presupposto generale che gli organi di stampa e gli attivisti internazionali tentano di comunicare al pubblico è che quando uno stato attacca obiettivi civili è inumano, infrange la legge internazionale e ignora i diritti umani. Comunque, tali affermazioni sono teoriche. In una situazione di conflitto, gli stati diventano entità guidate dagli interessi e si sentono in … Continua a leggere

Washington minaccia sanzioni se l’Anp dovesse rivolgersi all’Onu per smantellare l’occupazione israeliana

Imemc. È stato riferito che il governo degli Stati Uniti ha minacciato l’Autorità Palestinese (Anp) con sanzioni economiche se il presidente palestinese Mahmoud Abbas continuerà a insistere sul presentare il suo piano per la fine dell’occupazione illegale di Israele alle Nazioni Unite. La rivista israeliana “Walla” ha citato sia fonti americane che israeliane nel riferire che il Segretario di Stato John … Continua a leggere

Le forze navali israeliane aprono il fuoco contro i pescatori di Gaza

Gaza-Maan. Il ministero dell’Agricoltura ha dichiarato che mercoledì le forze navali israeliane hanno aperto il fuoco contro un peschereccio al largo della costa meridionale di Gaza. Il ministero ha aggiunto che le forze israeliane hanno fatto retrocedere i pescatori a 5 miglia dalla costa, sparando dei colpi. Quattro pescatori detenuti il giorno prima dalle forze israeliane sono stati liberati mercoledì. … Continua a leggere

Tre farmacisti uccisi. Dodici farmacie distrutte nella guerra di Israele contro Gaza

Gaza-Pic. Il sindacato dei farmacisti di Gaza ha riferito che tre dei suoi iscritti sono stati uccisi ed altri quindici feriti durante i 51 giorni di guerra di Israele contro l’enclave.  In una dichiarazione rilasciata lunedì, il sindacato ha sostenuto che 12 farmacie sono risultate completamente distrutte durante l’assalto, mentre altre 60 parzialmente danneggiate.  Khalil Abu Leila, il segretario del sindacato, … Continua a leggere

Colono israeliano investe con l’auto un bambino di Hebron

Hebron – Imemc. Secondo fonti locali, mercoledì un colono israeliano ha investito un bambino a Hebron City. Secondo l’agenzia stampa palestinese WAFA, Mohammad al-Jabari, di sei anni, è stato investito da un colono israeliano alla guida della sua auto. Mohammad ha subito lesioni multiple in tutto il corpo ed è stato trasferito in ospedale per le cure mediche. I crimini … Continua a leggere