Archivio del mese: Novembre 2014

28 mila case danneggiate dall’offensiva israeliana contro Gaza

28 mila case danneggiate dall’offensiva israeliana contro Gaza

Gaza. Giovedì, il ministero dei Lavori pubblici e dell’Edilizia a Gaza ha rilasciato dati statistici sui danni causati dall’offensiva militare israeliana di luglio-agosto di quest’anno contro la Striscia. Mufid al-Hasayneh ha dichiarato che sono 28 mila le abitazioni danneggiate e 3000 completamente distrutte. 88 mila famiglie sono state registrate all’Agenzia Onu per i Rifugiati, e 13 mila ricevono aiuto finanziario. Oltre 100 … Continua a leggere

Coloni israeliani tentano di dare fuoco a una csa in un villaggio nella zona di Ramallah

Ramallah-Ma’an. Coloni israeliani mercoledì sera hanno tentato di incendiare una casa nel villaggio di al-Mughayyir, a est di Ramallah, ma sono stati ostacolati dagli abitanti dei villaggio. Il tentativo di incendio giunge solo una settimana dopo che i coloni hanno attaccato il villaggio e dato fuoco alla moschea, in un  incidente che ha scatenato la rabbia palestinese. Mercoledì, decine di … Continua a leggere

Tesi sulla Palestina, la prof se ne va

La Stampa. Tesi sulla Palestina, la prof se ne va Una docente si rifiuta di presiedere la seduta di laurea di due studentesse di Lingue “Mi sono fatta sostituire: non potevo proclamarle dottoresse”. Il lavoro ottiene 6 punti su 10 PAOLO COCCORESE TORINO L’Università è il luogo d’eccellenza per ospitare il confronto tra le parti. Per una volta a Torino, … Continua a leggere

Decine di scolari feriti a Gerusalemme

Imemc. Fonti mediche palestinesi riferiscono che decine di bambini sono stati feriti negli scontri con i soldati israeliani, vicino al campo profughi di Shu’fat, e alla città di ‘Anata, a nord-est di Gerusalemme occupata. Fonti locali hanno affermato che decine di soldati e unità sotto copertura dell’esercito israeliano hanno cercato di invadere il campo profughi di Shu’fat, ma hanno incontrato l’opposizione … Continua a leggere

B’Tselem: illegali gli ordini di demolire le case dei palestinesi

Gerusalemme–Pic. Martedì, in un comunicato stampa, il Centro israeliano sui Diritti Umani nei Territori Occupati “B’Tselem” ha denunciato gli ordini israeliani di demolire o sequestrare le abitazioni appartenenti alle famiglie dei palestinesi responsabili dei recenti attacchi contro Israele. “Questa azione porta a colpire degli innocenti. Si tratta di una punizione collettiva, a un tempo illegale e immorale”, sostiene  B’Tselem. Nella dichiarazione … Continua a leggere

Le forze israeliane assaltano le case palestinesi a Gerusalemme Est

Le forze israeliane assaltano le case palestinesi a Gerusalemme Est

 Ma’an. Mercoledì notte, le forze israeliane hanno fatto irruzione nelle tende funerarie della famiglia di Ghassan e Udayy Abu Jamal, del sobborgo Jabal al-Mukabbir, che sono stati uccisi martedì, durante il loro attacco a una sinagoga a Gerusalemme Ovest. L’assalto ha ucciso cinque ebrei. Testimoni hanno riferito a Ma’an che i soldati hanno fatto irruzione sia nella tenda degli uomini sia in … Continua a leggere

Note di resistenza

Riceviamo e pubblichiamo Comunicato stampa. Note di Resistenza L’Associazione Amicizia Sardegna Palestina organizza domenica 23 novembre, dalle ore 19, presso il teatro la vetreria di Pirri, l’evento “Note di Resistenza. Musiche e voci dei palestinesi di ieri e di oggi”. L’evento prevede musiche, danze e letture, dalla Sardegna e dalla Palestina. Ospite principale della serata sarà il cantante e suonatore … Continua a leggere

Netanyahu e lo stato teocratico sionista

Netanyahu e lo stato teocratico sionista

Memo. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha dichiarato martedì che sta spingendo in avanti una proposta di legge che fa di Israele uno stato solo per ebrei. Parlando durante un incontro con i membri del Likud, Netanyahu ha detto che è il momento per i tribunali del paese “di riconoscere l’aspetto del nostro essere lo stato nazionale del popolo ebraico”. E ha aggiunto che … Continua a leggere

Demolizioni di abitazioni a Gerusalemme: “La violenza genera violenza”

Demolizioni di abitazioni a Gerusalemme: “La violenza genera violenza”

Ma’an. A seguito della demolizione della sua casa, mercoledì, la madre di Abd al-Rahman al-Shaludi, il giovane che ha ucciso due israeliani dopo aver diretto l’auto contro dei civili, il mese scorso, a Gerusalemme,  ha dichiarato: “L’occupazione israeliana vuole spezzare la nostra famiglia e dislocarla. Pensa che demolendo le case dei martiri scoraggerà il popolo palestinese, ma la violenza genera violenza”. “Non … Continua a leggere

Corso di formazione per giovani sulla comunicazione per la Palestina

Riceviamo dall’Api-Abspp e pubblichiamo. Annunciamo l’inizio del corso di formazione dal titolo “Verso una comunicazione palestinese diversa e eccellente nella società italiana ed europea”, che si terrà a Milano nel periodo tra il 4, il 5 e il 6 dicembre 2014 Il corso sarà tenuto dal prof. Husam Shaker ed è riservato ai giovani coinvolti e attivi nella comunicazione. I posti sono … Continua a leggere