Archivio del mese: Maggio 2016

Ordini di demolizione per case e costruzioni palestinesi a Duma

Ordini di demolizione per case e costruzioni palestinesi a Duma

Nablus-Imemc. Le autorità israeliane hanno deciso di demolire case e capannoni agricoli, oltre alle reti elettriche ed idriche, nel villaggio palestinese di Duma, a sud di Nablus, nel nord della Cisgiordania occupata.   Ghassan Daghlas, funzionario palestinese incaricato di monitorare le colonie israeliane nel nord della Cisgiordania, ha affermato che l’esercito di occupazione ha emesso ordini di demolizione contro quattro case, … Continua a leggere

Napoli a Gaza: soccorso medico per i bambini palestinesi

Napoli a Gaza: soccorso medico per i bambini palestinesi

Di Soccorso medico per i bambini palestinesi Napoli a Gaza. Sono appena arrivati a Gaza il team di chirurgia pediatrica, composto dai chirurghi Bruno Cigliano, Sergio D’Agostino e dall’anestesista Raffaele Aspide, assieme agli oncologi Gianpiero Cione e Luciano Keller. I due team saranno operativi presso lo Shifa Hospital, visitando i nostri piccoli pazienti, portando avanti gli interventi chirurgici ed il training … Continua a leggere

Israele ha distrutto 120 progetti finanziati dall’Unione Europea dallo scorso gennaio

Israele ha distrutto 120 progetti finanziati dall’Unione Europea dallo scorso gennaio

Ramallah – PIC. L’Osservatorio Euro-Mediterraneo per i diritti dell’Uomo ha pubblicato una relazione statistica in cui viene reso noto che le forze israeliane, durante i primi tre mesi del 2016, hanno distrutto più di 120 progetti dell’Unione Europea in Cisgiordania. Il rapporto accusa i partiti europei di starsene con le mani in mano di fronte alle violazioni israeliane e agli attacchi … Continua a leggere

Manifestazioni palestinesi represse dalle forze israeliane: diversi feriti

Manifestazioni palestinesi represse dalle forze israeliane: diversi feriti

Qalqiliya-Quds Press, PIC e Ma’an. Venerdì, quattro Palestinesi sono stati feriti e decine asfissiati da lacrimogeni lanciati dalle forze di occupazione contro i partecipanti alle manifestazioni settimanali contro la confisca di terre palestinesi e a sostegno dell’Intifada di Gerusalemme. A Kafr Qaddum, nel distretto di Qalqiliya, le forze israeliane hanno sparato proiettili di acciaio rivestiti di gomma, lacrimogeni e usato idranti contro i … Continua a leggere

Ricordando la Nakba e la pulizia etnica della Palestina

Ricordando la Nakba e la pulizia etnica della Palestina

Di Marta Bettenzoli. Introduzione. Lo scopo di questo saggio non è propugnare una nuova verità storica o prendere posizioni contro o a favore di parti, ma riassumere, attraverso un lavoro di ricostruzione, i principali fatti storici e gli attori che hanno concorso a determinare l’attuale situazione storico-sociale della Palestina. Credo infatti che ci sia una responsabilità generale, sia da parte … Continua a leggere

A Londra, premiata adolescente per aver espresso la sofferenza dei Palestinesi

A Londra, premiata adolescente per aver espresso la sofferenza dei Palestinesi

  Londra-PIC. La giovane palestinese di 15 anni, Luan Muhammad Ali, ha saputo trasmettere, con un linguaggio chiaro in lingua inglese, la sofferenza dei rifugiati palestinesi che sono stati espulsi dalle loro terre nel corso di quasi sette decenni sottolineando, inoltre, la tragedia dell’infanzia nel mondo dei  rifugiati durante questo periodo di occupazione israeliana. La ragazza, originaria del campo nord dei … Continua a leggere

Marina israeliana apre il fuoco su barche da pesca palestinesi

Marina israeliana apre il fuoco su barche da pesca palestinesi

Gaza-Quds Press, PIC e Imemc. Venerdì mattina le navi della marina militare hanno aperto il fuoco su numerose barche da pesca palestinesi entro le sei miglia nautiche dalla costa di Gaza, costringendole a tornare a riva senza aver pescato. La marina ha preso di mira perlomeno quattro barche, al largo di al-Sudaniyya, a nord–ovest di Gaza, danneggiandone due. I pescatori … Continua a leggere

Giovane palestinese ucciso e tre feriti durante sparatoria nel campo profughi di Shufaat

Giovane palestinese ucciso e tre feriti durante sparatoria nel campo profughi di Shufaat

Jenin–Ma’an. Giovedì sera un giovane palestinese è stato ucciso e altri tre sono rimasti feriti durante una sparatoria fra palestinesi nel campo profughi di Shufaat, nella Gerusalemme Est. Secondo quanto riferito da Luay Irziqat, portavoce della polizia palestinese, Ahmad Muhammad Jaradat, 27, del villaggio di Silat al-Harthiya, vicino al distretto di Jenin, a nord della Cisgiordania occupata, è stato ucciso … Continua a leggere

Il racket americano in Medio Oriente

Il racket americano in Medio Oriente

Memo. Di Matt Kennard. Durante lo scorso decennio ho investigato su come il Racket – una rete globale di compagnie multinazionali, investitori e istituzioni multilaterali – controlli le politiche del mondo e sia sicuro che tutto rientri nei propri interessi. Il ruolo maggiore nell’indirizzare queste energie è svolto dal governo degli Stati Uniti e dalle sue diverse agenzie, ma chiaramente l’esercito Usa … Continua a leggere

68 anni di Nakba

68 anni di Nakba

Imemc. Di Manuel Hassassian.  Il termine Nakba sta a significare “catastrofe” perché tale fu la situazione che si verificò nel maggio 1948 quando la Palestina fu cancellata dalle mappe. Il sostegno britannico e le conseguenti politiche messe in atto sul territorio, stabilite nella dichiarazione Balfour, portarono alla formazione di Israele con la simultanea distruzione della Palestina. 750.000 indigeni palestinesi furono … Continua a leggere