Archivio del mese: Luglio 2016

La biodiversità in Palestina, un museo naturale degradato dagli occupanti

La biodiversità in Palestina, un museo naturale degradato dagli occupanti

Hebron-PIC. I territori palestinesi sono ricchi di biodiversità, diversità geografica, diversità climatica, malgrado la loro piccola superficie e i comportamenti malsani sionisti. I territori palestinesi sono un vero e proprio museo naturale di flora e fauna. Flora e fauna dei territori palestinesi costituiscono il 3% della biodiversità mondiale che supera le cinquantamila specie. Walid al-Basha, direttore del centro studi per la protezione … Continua a leggere

Hebron sigillata dalle forze israeliane. Interrotto il traferimento delle tasse all’Anp

Hebron sigillata dalle forze israeliane. Interrotto il traferimento delle tasse all’Anp

Venerdì la città di Hebron è stata sigillata, mentre il trasferimento delle tasse raccolte da Israele per conto dell’Autorità Palestinese è stato interrotto. Questa è la “punizione” inferta alla popolazione palestinese a seguito della serie di incidenti che hanno portato alla morte di tre Palestinesi e di due Israeliani negli ultimi due giorni. Una portavoce dell’esercito ha dichiarato a Ma’an che tutti … Continua a leggere

Netanyahu chiede l’espulsione dal Knesset di un membro arabo-israeliano

Netanyahu chiede l’espulsione dal Knesset di un membro arabo-israeliano

Memo. Mercoledì, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha conferito con il procuratore generale del paese per considerare la possibile espulsione dal parlamento della deputata arabo-israeliana Hanin Zoabi. All’inizio della giornata, nel Knesset è scoppiato uno scontro quando la deputata della Lista Araba Comune Zoabi ha etichettato come “assassini” i soldati israeliani che hanno partecipato a un attacco nel 2010 … Continua a leggere

Palestinese muore per inalazione di gas lacrimogeni dopo gli scontri a Qalandiya

Palestinese muore per inalazione di gas lacrimogeni dopo gli scontri a Qalandiya

Ramallah–Ma’an. Venerdì un uomo palestinese è morto dopo essere stato sottoposto a un’eccessiva inalazione di gas lacrimogeni quando la stessa mattina le forze israeliane avevano lanciato numerose bombe a gas sui palestinesi che attraversavano il checkpoint fra Ramallah e Gerusalemme per partecipare alle preghiere nella moschea di Al–Aqsa. L’uomo, identificato dalle fonti mediche come Muhammad Mustafa Habash, 63, del villaggio … Continua a leggere

Coloni israeliani invadono terre a Betlemme e scrivono “Morte agli Arabi”

Coloni israeliani invadono terre a Betlemme e scrivono “Morte agli Arabi”

Betlemme-Ma’an. Martedì, i coloni israeliani dell’insediamento illegale di Betar Illit hanno fatto irruzione sulle terre palestinesi del villaggio di Wadi Fukin, distretto di Betlemme,  nel centro della Cisgiordania occupata, secondo il racconto di testimoni locali. Ahmad Sukkar, il capo del consiglio comunale di Wadi Fukin, ha riferito a Ma’an che un gruppo di coloni israeliani ha fatto irruzione sui terreni agricoli … Continua a leggere

Fuoco della marina israeliana sui pescatori di Gaza

Fuoco della marina israeliana sui pescatori di Gaza

Venerdì mattina, la marina israeliana ha aperto il fuoco su imbarcazioni da pesca palestinesi al largo delle coste di Gaza e del Distretto centrale, causando gravi danni e costringendo i pescatori a tornare a riva. I pescatori hanno dichiarato che i soldati hanno sparato diversi proiettili contro le barche che si trovavano in acque territoriali gazawi.    

Hebron, giovane Palestinese incinta uccisa dai soldati israeliani

Hebron, giovane Palestinese incinta uccisa dai soldati israeliani

Hebron. Venerdì mattina le forze israeliane hanno sparato a una Palestinese, Sara Daoud Ata Tarayra, 27 anni, di Bani Naim, uccidendola. La donna era incinta. Esercito e media israeliani sostengono che la giovane avesse tentato un attacco con il coltello nei pressi della moschea Ibrahimi, nella Città Vecchia di Hebron, ma testimoni oculari hanno confutato tale versione. La versione dei testimoni: una … Continua a leggere

Palestinese ucciso a Netanya dopo aver accoltellato due Israeliani

Palestinese ucciso a Netanya dopo aver accoltellato due Israeliani

Imemc e Ma’an. Giovedì sera, un Palestinese è stato ucciso da un Israeliano dopo un presunto tentativo di accoltellamento in un mercato nella città di Netanya. Secondo fonti israeliane, due Israeliani sono rimasti feriti. Il quotidiano Haaretz  ha riferito che il Palestinese,  Wael Yousef Abu Saleh, 46 anni, di Shweika, nel distretto di Tulkarem, ha pugnalato un ebreo ultra-ortodosso di 40 anni … Continua a leggere