Archivio del mese: settembre 2016

Organizzazione palestinese chiede a Google di correggere descrizione di Gerusalemme

Organizzazione palestinese chiede a Google di correggere descrizione di Gerusalemme

Gerusalemme. L’organizzazione palestinese per i diritti umani, Qudsuna, ha inviato una lettera di dieci pagine alla direzione di Google chiedendo di correggere l’errata definizione di Gerusalemme come “capitale di Israele” dall’applicazione delle sue mappe. Nella lettera, il direttore di Qudsuna, Khaled Zabarqa, ha chiesto a Google un cambiamento rapido della descrizione nell’applicazione in accordo con le informazioni storiche, legali e politiche sulla … Continua a leggere

Jeremy Corbin sottolinea la necessità di porre fine all’occupazione israeliana

Jeremy Corbin sottolinea la necessità di porre fine all’occupazione israeliana

Londra˗PIC. Jeremy Corbin, neo rieletto capo del partito laburista inglese, ha sottolineato la necessità di terminare l’occupazione israeliana delle terre palestinesi, facendo appello ad adottare la soluzione dei due stati. Durante l’incontro laburista degli Amici della Palestina, Corbin ha espresso gratitudine per tutti coloro che difendono la pace e la giustizia in supporto del popolo palestinese. “Ho fatto decenni di campagne … Continua a leggere

Gli israeliani minacciano la stagione di raccolta delle olive

Gli israeliani minacciano la stagione di raccolta delle olive

Nablus-PIC. La stagione delle olive è uno dei principali legami che unisce i Palestinesi alla loro terra e incarna la loro capacità di recupero e di identità. Secondo i Palestinesi, la Palestina e le olive sono sinonimi nel lessico palestinese. La stagione di raccolta delle olive è un evento culturale a cui partecipano bambini, donne e anziani palestinesi. La Cisgiordania … Continua a leggere

Giovane gerosolimitano ferito da granata lanciata dalle forze israeliane

Giovane gerosolimitano ferito da granata lanciata dalle forze israeliane

Gerusalemme-Imemc, Ma’an. Giovedì, un Palestinese di 20 anni, Muhammad Hussein Khweis, è stato ricoverato in ospedale dopo essere stato colpito da una granata stordente lanciatagli addosso dalle forze israeliane durante un’incursione nel sobborgo di al-Tur, a Gerusalemme Est. Un medico dell’ospedale al-Makassed ha dichiarato che Khweis è in cura nell’unità intensiva dopo essere stato colpito dalla granata, che gli ha causato fratture alla … Continua a leggere

Esplode ordigno israeliano nella Striscia di Gaza: 1 morto e 3 feriti

Esplode ordigno israeliano nella Striscia di Gaza: 1 morto e 3 feriti

Gaza-Quds Press e PIC. Giovedì pomeriggio, un Palestinese è rimasto ucciso e altri tre gravemente feriti nella detonazione di un ordigno israeliano che era rimasto inesploso nella Striscia di Gaza. Il portavoce del ministero della Sanità palestinese, Ashraf al-Qidra, ha dichiarato che la vittima, Ahmad Asaad Mayt, 30 anni, e gli altri tre feriti, tutti addetti di una società, “La Mediterranea”, stavano … Continua a leggere

Shimon Peres: il criminale di guerra israeliano del quale l’occidente ha dimenticato le vittime

Shimon Peres: il criminale di guerra israeliano del quale l’occidente ha dimenticato le vittime

Memo. Shimon Peres, deceduto mercoledì a 93 anni dopo l’ictus che lo aveva colpito il 13 settembre, sintetizza appieno la divergenza tra l’immagine che Israele ha in occidente e la realtà delle sue politiche sanguinarie e coloniali in Palestina ed in tutta la regione. Peres era nato nella moderna Bielorussia nel 1923 e la sua famiglia si era trasferita in … Continua a leggere

I giordani rifiutano l’accordo sul gas con Israele

I giordani rifiutano l’accordo sul gas con Israele

Amman – PIC. Lunedì 26 settembre, è stato firmato un accordo sul gas tra Israele e la Giordania. Il giorno successivo, militanti giordani, i parlamentari e le associazioni hanno espresso la rabbia e la preoccupazione per tale accordo. Gli attivisti hanno lanciato una campagna sul web utilizzando l’hashtag “Il gas del nemico è l’occupazione” per protestare contro la normalizzazione con Israele. Centinaia di militanti … Continua a leggere

Le autorità israeliane proseguono l’ondata di demolizione in tutto il territorio occupato

Le autorità israeliane proseguono l’ondata di demolizione in tutto il territorio occupato

Gerusalemme-Ma’an. Lo scorso martedì le autorità israeliane hanno proseguito la loro ondata di demolizione nella parte est occupata di Gerusalemme e in Cisgiordania, distruggendo due edifici nei quali vivevano moltissime famiglie. Hanno inoltre distrutto un’aula, un ristorante, quattro cisterne per l’acqua e parte di una casa. Gruppi per i diritti umani hanno affermato che questo genere di operazioni sono aumentate drasticamente … Continua a leggere

Israele progetta di inondare le aree di confine di Gaza

Israele progetta di inondare le aree di confine di Gaza

PIC. Le forze di occupazione intendono riempire le aree di confine della Striscia di Gaza con acqua, per distruggere i tunnel sotterranei costruiti dalla resistenza palestinese. Un ufficiale israeliano ha dichiarato a Maariv, in condizioni di anonimato, che l’esercito progetta di allagare i tunnel come ha fatto l’Egitto con quelli al confine di Rafah. 60 miglia di terra lungo i confini … Continua a leggere