Archivio del mese: gennaio 2017

Le forze israeliane aprono il fuoco contro contadini e pescatori della Striscia di Gaza

Le forze israeliane aprono il fuoco contro contadini e pescatori della Striscia di Gaza

Gaza-Ma’an. Martedì, le forze israeliane hanno aperto il fuoco verso pescatori e contadini palestinesi nel sud della Striscia di Gaza assediata. Testimoni locali hanno affermato che veicoli militari israeliani che stazionavano nella postazione di Sufa hanno sparato verso i contadini intenti a lavorare nei campi, tra le città di Khan Yunis e Rafah. Non ci sono notizie di feriti. Nel frattempo, … Continua a leggere

Arresti e repressioni a Qalqiliya

Arresti e repressioni a Qalqiliya

Qalqilya˗PIC. Martedì all’alba le forze israeliane hanno invaso la provincia di Qalqilya, a nord della Cisgiordania, e hanno inondato le case palestinesi di gas lacrimogeni. Un corrispondente di PIC, presente sulla scena, ha riportato che le truppe israeliane, pesantemente armate, hanno preso d’assalto il quartiere di Kafr Saba e hanno bersagliato le case civili vicine alla moschea di Abu Ubaida … Continua a leggere

La OCI condanna gli insediamenti israeliani

La OCI condanna gli insediamenti israeliani

Jeddah˗PIC. Lunedì l’Organizzazione per la cooperazione islamica (OCI) ha condannato fortemente l’approvazione del governo israeliano alla costruzione di migliaia di nuove unità coloniali nei territori palestinesi occupati, fra cui Gerusalemme. Yusuf Bin Ahmad Al-Othaimeen, segretario generale dell’OCI, ha dichiarato che l’attività coloniale israeliana è una flagrante violazione delle risoluzioni internazionali, specialmente della risoluzione n° 2334 del Consiglio di Sicurezza dell’ONU, … Continua a leggere

L’UE mette in guardia contro ogni tentativo di spostare l’ambasciata americana a Gerusalemme

L’UE mette in guardia contro ogni tentativo di spostare l’ambasciata americana a Gerusalemme

PIC. L’alto rappresentante dell’Unione Europea per gli Affari esteri, Federica Mogherini, ha espresso la propria contrarietà, mercoledì 25 gennaio, per il piano del presidente degli USA Donald Trump di spostare l’ambasciata americana da Tel Aviv a Gerusalemme. Nel corso di un incontro con il ministro degli Esteri palestinese, Riad Maliki, Mogherini ha sottolineato le serie implicazioni che questa mossa può avere … Continua a leggere

Israele approva la costruzione di 560 insediamenti a nord di Gerusalemme

Israele approva la costruzione di 560 insediamenti a nord di Gerusalemme

Gerusalemme-Quds Press. Domenica 22 gennaio, le autorità israeliane hanno dato l’autorizzazione alla costruzione di 560 insediamenti a nord di Gerusalemme, in occasione dell’investitura del nuovo presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Il sito internet israeliano Walla ha ricordato che dopo la domenica dell’investitura di Trump alla guida degli USA, è stata approvata una “Commissione per la Pianificazione e la Costruzione” israeliana … Continua a leggere

Un aereo israeliano rilascia sostanze tossiche sui terreni agricoli palestinesi

Un aereo israeliano rilascia sostanze tossiche sui terreni agricoli palestinesi

Imemc. La settimana scorsa, un aereo agricolo israeliano, volando a bassa quota, ha rilasciato erbicidi sui campi coltivati palestinesi a est di Khan Younis, a sud della Striscia di Gaza. Secondo alcuni testimoni il velivolo ha rilasciato le sostanze sulla recinzione di confine israeliana, continuando poi sui terreni agricoli di proprietà dei cittadini di Khuza’a, Abasan e Qarara. L’aereo arrivava … Continua a leggere

Le vittime delle guerre degli Stati Uniti ci perdono ancora

Le vittime delle guerre degli Stati Uniti ci perdono ancora

The Palestine Chronicle. Di Iqbal Jassat. Una rivoluzione per rovesciare Trump? Le vittime delle guerre degli Stati Uniti ci perdono ancora.Si tratta di un autentico movimento di opposizione addobbato da rivoluzione che potrebbe condurre al rovesciamento di Donald Trump? O la campagna contro il 45° presidente degli Stati Uniti non è altro che un palcoscenico di voci eloquenti e arrabbiate?Queste sono … Continua a leggere

La disperazione di una madre palestinese mentre il figlio assassinato viene sepolto

La disperazione di una madre palestinese mentre il figlio assassinato viene sepolto

Betlemme-Ma’an. Di Yumma Patel. Il traffico del primo mattino ha cominciato a calmarsi, quando il corteo funebre è partito dal limite della città di Betlemme, e le auto accelerano verso il vicino villaggio di Tuqu, nel sud della Cisgiordania occupata. “Guarda, guarda”, ha detto uno degli uomini che guidano il corteo funebre, indicando un gruppo di soldati israeliani di stanza sulla … Continua a leggere

Bulldozer israeliani spianano terre palestinesi a Salfit

Bulldozer israeliani spianano terre palestinesi a Salfit

Salfit-PIC. Lunedì, bulldozer israeliani hanno spianato terre palestinesi nella cittadina di Kafr el-Dik, nel distretto di Salfit, come preludio per la costruzioni di altre colonie illegali. Secondo quanto raccontato da testimoni locali, le terre spianate sono vicine agli insediamenti israeliani di Leshem e Ale Zahav. Il ricercatore e giornalista Khaled Maali ha dichiarato che le operazioni di distruzione di terre … Continua a leggere

Smettere di sorvolare sull’assedio e chiamarlo col suo nome: genocidio

Smettere di sorvolare sull’assedio e chiamarlo col suo nome: genocidio

PIC. Di Nadia Elia. Abituati come me all’aggressività dei media tradizionali nel coprire la sofferenza della Palestina, di tanto in tanto ci si deve fermare e avere una reazione a scoppio ritardato. Uno di questi momenti c’è stato in seguito alla lettura di un articolo di Haaretz dello scorso fine-settimana dal titolo “Senz’acqua, senza elettricità, e i bambini muoiono inutilmente”. Quando … Continua a leggere