Archivio del mese: Maggio 2017

Il campo di Balata monta una tenda in solidarietà con i prigionieri in sciopero della fame

Il campo di Balata monta una tenda in solidarietà con i prigionieri in sciopero della fame

Nablus-PIC. Alle soglie del campo di Balata, a est della città di Nablus, fin dal primo giorno dello sciopero della fame intrapreso dai prigionieri palestinesi detenuti nelle carceri dell’occupazione sionista, è stata montata una grande tenda per esprimere solidarietà a questa lotta per la libertà e la dignità. Delegati di diversa provenienza vengono a esprimere la propria solidarietà e a … Continua a leggere

Camera dei Deputati italiani: conferenza stampa su Libano e Palestina

Camera dei Deputati italiani: conferenza stampa su Libano e Palestina

InfoPal. La delegazione istituzionale di parlamentari italiani e dell’API-Associazione dei Palestinesi in Italia- in visita nei giorni scorsi nei campi profughi palestinesi in Libano, si è conclusa con una conferenza stampa organizzata nel pomeriggio di giovedì 4 maggio alla Camera dei Deputati del Parlamento italiano, a Roma. Erano presenti i deputati Michele Piras, Maria Pia Pizzolante e Arturo Scotto. Durante … Continua a leggere

Le forze israeliane attaccano un ospedale palestinese a Ramallah

Le forze israeliane attaccano un ospedale palestinese a Ramallah

Ramallah-Ma’an. Giovedì all’alba le forze israeliane hanno sparato proiettili, granate stordenti e gas lacrimogeni in un ospedale di Ramallah, nella Cisgiordania occupata centrale, suscitando la condanna dell’Autorità palestinese. Secondo i testimoni oculari, i soldati israeliani hanno sparato proiettili letali e gas lacrimogeni all’interno di un complesso medico per oltre un’ora, intossicando numerosi pazienti, fra cui dei bambini. Un portavoce dell’esercito … Continua a leggere

50 leader del movimento dei prigionieri si uniranno allo sciopero della fame

50 leader del movimento dei prigionieri si uniranno allo sciopero della fame

Gaza-PIC. Mercoledì 50 leader del movimento dei prigionieri palestinesi hanno annunciato che aderiranno allo sciopero della fame della Libertà e della Dignità, a cui hanno preso parte oltre 1.500 prigionieri. Abdulrahman Shadid, direttore dell’ufficio informazioni sui prigionieri e membro del comitato dei prigionieri delle forze nazionali e islamiche, ha dichiarato mercoledì durante una conferenza stampa che 50 prigionieri palestinesi di … Continua a leggere

Migliaia di Palestinesi commemorano la Nakba nella “Marcia per il Ritorno”

Migliaia di Palestinesi commemorano la Nakba nella “Marcia per il Ritorno”

Betlemme-Ma’an. Migliaia di palestinesi hanno partecipato alla “Marcia del Ritorno”, martedì 2 maggio, partita dal villaggio palestinese distrutto di al-Kabri verso la Galilea occidentale, in commemorazione alla Nakba palestinese, la “catastrofe”. Manifestanti hanno sventolato bandiere palestinesi e ripetuto slogan chiedendo il “Diritto al Ritorno”, in riferimento alla risoluzione ONU n.194, che garantisce ai rifugiati palestinesi sfollati il diritto di tornare sulle loro … Continua a leggere

18° giorno consecutivo per lo sciopero della fame di massa dei prigionieri palestinesi

18° giorno consecutivo per lo sciopero della fame di massa dei prigionieri palestinesi

InfoPal. Lo sciopero della fame di massa intrapreso dai prigionieri palestinesi è entrato già nel 18° giorno consecutivo. Le autorità israeliane hanno adottato drastiche misure per indurre i prigionieri a desistere da tale azione che sta attirando l’attenzione mondiale sulle condizioni di detenzione politica dei Palestinesi nelle carceri dell’occupazione. Dal 17 aprile, data di inizio di tale protesta di massa, i prigionieri … Continua a leggere

Edifici palestinesi demoliti dai bulldozer israeliani a Gerusalemme

Edifici palestinesi demoliti dai bulldozer israeliani a Gerusalemme

Gerusalemme occupata-PIC. Giovedì mattina i bulldozer dell’occupazione israeliana hanno demolito delle strutture palestinesi nella cittadina di al-Issawiya, nella Gerusalemme occupata centrale. Il personale municipale israeliano, scortato dalle forze pesantemente armate, ha abbattuto delle strutture commerciali di proprietà dei cittadini palestinesi Muti’ e Mahmoud Abu Reyala. Secondo il Centro informazioni Wadi Hilweh, 12 strutture palestinesi, fra cui tre case, due baracche … Continua a leggere

Hebron, soldati sparano a giovane palestinese dopo presunto attacco col coltello

Hebron, soldati sparano a giovane palestinese dopo presunto attacco col coltello

Hebron-PIC, Ma’an e Quds Press.Giovedì mattina, le forze israeliane di stanza a un check-point militare hanno sparato a un giovane palestinese vicino alla moschea Ibrahimi, a Hebron, durante un presunto tentativo di accoltellamento. La portavoce dell’esercito israeliano, Luba al-Samri, ha dichiarato che un giovane sui vent’anni si era avvicinato alle “guardie di frontiera” appostate al check-point militare vicino alla moschea Ibrahimi, e … Continua a leggere

Post su FB: 200 giovani gerosolimitani condannanti dall’inizio del 2017

Post su FB: 200 giovani gerosolimitani condannanti dall’inizio del 2017

Gerusalemme-PIC e Quds Press. Le autorità d’occupazione israeliana hanno intensificato la repressione e persecuzioni dei giovani gerosolimitani accusati di “incitamento all’odio” contro Israele su Facebook, incrementando il numero di arresti. Tale campagna ha coinvolto circa 200 giovani dall’inizio del 2017. L’avvocato della fondazione Addameer, Mohammed Mahmoud, ha dichiarato che i magistrati israeliani sono estremamente severi nei confronti dei minori e … Continua a leggere