Archivio del mese: Maggio 2017

Appelli per intensificare l’invasione di al-Aqsa in occasione della visita di Trump

Appelli per intensificare l’invasione di al-Aqsa in occasione della visita di Trump

Gerusalemme-PIC. La “società per gli insediamenti israeliani” ha chiesto di intensificare le incursioni dei coloni nel complesso di al-Aqsa, nella Città Vecchia di Gerusalemme, per celebrarne il 50° anniversario dell’occupazione e della cosiddetta “riunificazione”. L’appello coincide con la visita del presidente USA Donald Trump a Betlemme, la prossima settimana, per incontrare il presidente dell’Autorità nazionale palestinese, Mahmoud Abbas, e il primo … Continua a leggere

Israele controlla l’85% della Palestina storica

Israele controlla l’85% della Palestina storica

PIC. Alla vigilia del 65° anniversario della Nakba palestinese (15 maggio), il Palestinian Central Bureau of Statistics (PCBS) ha riportato le cifre e i dati storici più rilevanti. Il rapporto indica, sin dall’inizio, che Israele controlla l’85% del territorio storico palestinese, mentre il numero dei palestinesi è cresciuto di nove volte dalla Nakba. Secondo il rapporto, alla fine del 2016 … Continua a leggere

Funzionario dell’Onu: tragica la situazione a Gaza

Funzionario dell’Onu: tragica la situazione a Gaza

Gaza-PIC e Quds Press. Mercoledì 17 maggio, Bo Schack, direttore delle operazioni  dell’UNRWA a Gaza, ha avvertito che la tragica situazione della Striscia potrebbe inasprirsi e ha annunciato che le 3mila case completamente distrutte durante la guerra di Israele su Gaza del 2014 verranno presto ricostruite. Riferendosi alla crisi elettrica e a quella idrica e ai recenti tagli al salario, … Continua a leggere

A Milano il festival del cinema arabo e palestinese: Al Ard, la Terra

A Milano il festival del cinema arabo e palestinese: Al Ard, la Terra

Pressenza.com. Di Patrizia Cecconi. E’ arrivato anche a Milano “Al Ard doc film festival”, la rassegna di cinema del mondo arabo e palestinese giunto alla sua XIV edizione. Ogni martedì sera alle ore 20,30 fino al 6 giugno, presso la sala del Cam Garibaldi, col patrocinio del Comune di Milano, verranno proiettati film documentari di altissimo livello i quali hanno … Continua a leggere

Giovane palestinese ucciso a sangue freddo da coloni israeliani a Nablus

Giovane palestinese ucciso a sangue freddo da coloni israeliani a Nablus

Nablus-PIC e Quds Press. Giovedì pomeriggio, un giovane palestinese, Mutaz Bani Shamseh, 23 anni, di Beita, a est di Nablus, è stato ucciso, e un giornalista ferito, in una sparatoria scatenata da coloni israeliani. L’attacco è stato perpetrato in strada Huwwara, nella zona sud di Nablus, durante una marcia di solidarietà con i prigionieri palestinesi in sciopero della fame. Il giornalista … Continua a leggere

Barghouti inizierà lo sciopero della sete se Israele non risponderà alle richieste fatte tramite lo sciopero della fame

Barghouti inizierà lo sciopero della sete se Israele non risponderà alle richieste fatte tramite lo sciopero della fame

Ramallah-Ma’an. La commissione palestinese per gli Affari dei palestinesi ha annunciato che il leader dello sciopero della fame “Libertà e dignità”, che è entrato ormai al suo trentesimo  giorno (oggi è il 31°, ndr), si rifiuterà di bere acqua in risposta al continuo rifiuto di Israele di rispondere alle richieste fatte tramite il sopra citato sciopero. I partecipanti prigionieri palestinesi, … Continua a leggere

Scontri tra giovani palestinesi e forze di occupazione. 26 gli arresti tra Cisgiordania e Gerusalemme

Scontri tra giovani palestinesi e forze di occupazione. 26 gli arresti tra Cisgiordania e Gerusalemme

Cisgiordania-Wafa, PIC e Quds Press. La mattina di giovedì 18 maggio è stata caratterizzata da scontri tra giovani palestinesi e forze di occupazione, e da arresti. Le forze israeliane hanno arrestato 26 Palestinesi in campagne militari effettuate all’alba in varie località della Cisgiordania e di Gerusalemme. Tre Palestinesi sono stati arrestati a Issawiya, sobborgo di Gerusalemme Est, e altri tre … Continua a leggere

Colonialismo israeliano senza frontiere: ministra “indossa” Gerusalemme al Festival di Cannes

Colonialismo israeliano senza frontiere: ministra “indossa” Gerusalemme al Festival di Cannes

Il ministro della Cultura israeliano, Miri Regev, presenzia all’apertura del Festival di Cannes indossando un abito che ritrae Gerusalemme (Muro di Buraq e Duomo della Roccia in evidenza) come forma di propaganda per celebrare i 50 anni di occupazione illegale della Città Santa, che il regime di Tel Aviv considera “riunificazione”. E’ evidente il tentativo di far passare in tutti i … Continua a leggere

Cagliari, Solidarietà ai prigionieri politici palestinesi in sciopero della fame

A cura dell’Associazione Amicizia Sardegna Palestina Acqua, sale e dignità: Solidarietà ai prigionieri politici palestinesi in sciopero della fame dal 17 aprile 2017 L’Associazione Amicizia Sardegna Palestina invita tutte le associazioni di volontariato, i singoli individui, i sindacati, i partiti e i movimenti politici a prendere una posizione chiara a sostegno della protesta dei prigionieri politici in sciopero della fame da … Continua a leggere