Archivio del mese: Settembre 2020

Giovane lavoratore palestinese pugnalato da coloni israeliani

Giovane lavoratore palestinese pugnalato da coloni israeliani

Al-Khalil/Hebron-PIC. Mercoledì, un giovane lavoratore palestinese, Issa Abu Halil, 30 anni, della città di Dura, al-Khalil/Hebron, è stato pugnalato, e ferito, da alcuni coloni israeliani mentre lavorava in un’area israeliana (Territori occupati del 1948). Secondo fonti locali, il 30enne ha subito ferite da taglio al collo e in altre parti del corpo ed è stato ricoverato all’ospedale di Ashdod. Gli … Continua a leggere

Un milione di firme contro la normalizzazione delle relazioni EAU-Bahrein-Israele

Un milione di firme contro la normalizzazione delle relazioni EAU-Bahrein-Israele

Ramallah – WAFA, PIC. Un milione di persone hanno firmato un documento noto come “Carta della Palestina” lanciato da attivisti degli Emirati Arabi Uniti (EAU) che si oppongono alla normalizzazione delle relazioni EAU – Israele. La Lega degli Emirati per la resistenza alla normalizzazione ha annunciato mercoledì che il numero dei firmatari della “Carta della Palestina” ha raggiunto il milione. … Continua a leggere

Coordinatore speciale ONU arriva a Gaza

Coordinatore speciale ONU arriva a Gaza

Gaza – PIC. Nikolai Miladinov, il coordinatore speciale delle Nazioni Unite per il processo di pace in Medio Oriente, è arrivato mercoledì nella Striscia di Gaza, attraverso il valico di frontiera di Beit Hanoun (Erez), nel nord della Striscia di Gaza. L’Autorità palestinese per i confini e gli attraversamenti ha affermato in una breve dichiarazione: “Miladinov e la sua delegazione … Continua a leggere

Trump: “alba di un nuovo Medio Oriente” durante firma accordi EAU, Bahrain e USA

Trump: “alba di un nuovo Medio Oriente” durante firma accordi EAU, Bahrain e USA

Washington – MEMO. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha salutato “l’alba di un nuovo Medio Oriente”, poiché gli Emirati Arabi Uniti (EAU) ed il Bahrain hanno firmato accordi per normalizzare completamente le relazioni con Israele. Gli stati del Golfo sono il quarto ed il quinto paese arabo a riconoscere e stabilire relazioni diplomatiche formali con Israele, dopo Egitto, … Continua a leggere

Massacro di Sabra e Chatila – 16,17,18 settembre 1982

Massacro di Sabra e Chatila – 16,17,18 settembre 1982

In occasione dell’anniversario del massacro di Sabra e Chatila, riproponiamo questa ricostruzione storica a cura dei Giovani Palestinesi d’Italia. Tra il 16 e il 18 settembre del 1982 si susseguirono tre giornate sanguinose nella storia del Vicino Oriente: il massacro dei campi profughi palestinesi di Sabra e Chatila, in Libano. Più di 3000 palestinesi furono uccisi dalle falangi libanesi e … Continua a leggere

La Palestina romperà le relazioni con i paesi che trasferiranno la loro ambasciata a Gerusalemme

La Palestina romperà le relazioni con i paesi che trasferiranno la loro ambasciata a Gerusalemme

Di L.P. Nel dicembre del 2017, Donald Trump disse dichiaratamente che gli USA riconoscono Gerusalemme come la capitale d’Israele e nel maggio del 2018 l’ambasciata statunitense fu trasferita in quella città, sebbene le ambasciate straniere, in maggioranza, si trovino a Tel Aviv, la capitale dello Stato Ebraico. Ora, a dare seguito a ciò c’è la Serbia. Il primo ministro israeliano, Benjamin … Continua a leggere

Report: ad agosto, 297 Palestinesi incarcerati dalle forze di occupazione

Report: ad agosto, 297 Palestinesi incarcerati dalle forze di occupazione

Imemc. Le autorità israeliane hanno arrestato 297 Palestinesi dei Territori Palestinesi Occupati nel mese di agosto 2020, 12 di loro sono minori e 10 donne, secondo le Associazioni per i Prigionieri e i Diritti Umani (Prisoners Affairs Authority and Ex-Prisoners Club, Addameer Prisoner Care and Human Rights Association e Wadi Hilweh Information Center – Silwanic). Una nota informativa diffusa domenica … Continua a leggere

Netanyahu: “L’accordo tra Emirati Arabi Uniti e Bahrein entrerà in vigore solo dopo l’approvazione del Knesset”

Netanyahu: “L’accordo tra Emirati Arabi Uniti e Bahrein entrerà in vigore solo dopo l’approvazione del Knesset”

Quds Press. L’ufficio del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha comunicato che gli accordi con Emirati Arabi Uniti e Bahrein, firmati martedì 15 settembre a Washington, entreranno in vigore solo dopo essere stati approvati dal Governo e votati dal Knesset, il parlamento israeliano. Secondo quanto affermato dall’emittente radiofonica ebraica lunedì 14 settembre, la mossa è frutto del tacito assenso di Netanyahu … Continua a leggere

Padre Musallam ai leader arabi pro-Israele: “Non avvicinatevi a al-Aqsa”

Padre Musallam ai leader arabi pro-Israele: “Non avvicinatevi a al-Aqsa”

Gaza-PIC. Padre Manuel Musallam, un noto sacerdote palestinese e capo dell’Organizzazione popolare mondiale per la giustizia e la pace di Gerusalemme, ha avvertito i leader arabi che hanno normalizzato i rapporti con Israele che “un incendio uscirà dalla moschea di al-Aqsa e li divorerà se oseranno avvicinarsi”. “Non avvicinarti alla moschea di al-Aqsa o ne uscirà un incendio che distruggerà te … Continua a leggere

Telefonata tra Haniyah e Abbas su unità nazionale vs normalizzazione arabo-israeliana

InfoPal. Secondo quanto riportato da Wafa, l’agenzia dell’ANP, martedì il presidente Mahmoud Abbas ha ricevuto una telefonata dal leader di Hamas, Ismail Haniyah, durante la quale il presidente ha espresso il suo sostegno agli sforzi per l’unità della posizione palestinese nell’affrontare “schemi e misure volti a liquidare la questione palestinese e privare i palestinesi dei loro legittimi diritti”. La telefonata … Continua a leggere