300 minorenni palestinesi privati del diritto all’istruzione

Ramallah-PIC, Quds Press e IMEMC. Mentre oltre un milione di bambini, questo mercoledì, sono tornati a scuola nei Territori palestinesi occupati, circa 300 continuano ad essere privati del loro diritto fondamentale all’istruzione.

Il Centro palestinese per gli studi sui prigionieri ha affermato che le autorità israeliane hanno negato a 300 ragazzini palestinesi il permesso per tornare nelle loro scuole, mentre sono tenuti in custodia israeliana in condizioni molto precarie.

Il direttore del centro, Raefat Hamouda, ha chiesto alle organizzazioni per i diritti dei bambini di intervenire immediatamente per proteggere il diritto dei minorenni palestinesi ad un accesso sicuro e senza restrizioni all’istruzione.

Hamouda ha spiegato che i minorenni palestinesi sono regolarmente e sistematicamente torturati e sono soggetti a diversi tipi di violenze nelle carceri israeliane.

“Tali pratiche violano totalmente le leggi e le norme internazionali sui diritti umani”, ha aggiunto, chiedendo la protezione internazionale per i minorenni palestinesi.

tag: ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"