350.000 musulmani palestinesi celebrano la Notte del Destino a al-Aqsa

Gerusalemme-PIC e Quds Press. Migliaia di fedeli della Cisgiordania, della Palestina del 1948 (Israele) e di Gerusalemme occupata hanno pregato alla moschea al-Aqsa, lunedì, per celebrare Laylat al-Qadr, una delle più sante notti del Ramadan.

Nonostante le severe restrizioni israeliane, il numero di fedeli ha superato i 350.000, secondo il Dipartimento Islamico del Waqf.

Lunedì , la polizia israeliana ha lanciato una serie di misure di sicurezza che limitavano l’accesso dei fedeli palestinesi alla Moschea.

Le forze di polizia israeliane sono state dispiegate in gran numero sin dalle prime ore del mattino in tutta la città occupata. Hanno chiuso diverse strade e proibito a coloro che avevano meno di 40 anni l’accesso al sito sacro.

Le figure religiose palestinesi hanno in precedenza chiesto ai palestinesi di intensificare la loro presenza nella moschea al-Aqsa per celebrare la santa notte islamica.

tag: , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"