5700 Palestinesi arrestati dall’inizio del 2017

Gerusalemme-Quds Press e PIC. Quasi 5.700 palestinesi sono stati rapiti dalle forze di occupazione israeliane dall’inizio del 2017, secondo quanto ha riferito domenica il Centro Studi sui prigionieri palestinesi.

Secondo il direttore del Centro, Rafat Hamdouna, il numero più alto di arresti è stato registrato a giugno, con circa 880 palestinesi coinvolti.

Hamdouna ha dichiarato che la lista degli arrestati del 2017 include 1.980 cittadini dalla Gerusalemme occupata.

Centinaia sono stati rilasciati solo dopo le indagini, mentre centinaia di altri sono stati imprigionati.

Hamdouna ha aggiunto che i palestinesi sono in genere arrestati durante incursioni notturne nelle abitazioni, o ai check-point.

Hamdouna ha invitato le istituzioni internazionali per i diritti umani a rispondere con urgenza a tali rapimenti arbitrari e di massa contro i palestinesi e a rivolgersi ai tribunali internazionali per far sì che Israele venga messo sotto accusa per le sue continue violazioni.

Ha anche sollecitato a intensificare la pressione internazionale affinché Israele ponga fine agli arresti arbitrari, alla detenzione amministrativa, senza accusa né processo, e all’incarcerazione dei parlamentari palestinesi.

tag:

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"