Conferenza internazionale sulla Nakba a Tehran

-622779312Tehran-PIC. Domenica si è tenuta una conferenza internazionale sulla Moschea di al-Aqsa, a Tehran, in occasione del 68esimo anniversario della Nakba (catastrofe) palestinese.

Secondo il giornalista di PIC a Tehran, la conferenza è stata organizzata con lo slogan “Stiamo tutti con la Moschea al-Aqsa” dall’Unione Internazionale delle ONG per i diritti dei palestinesi.

Hanno partecipato figure pro palestinesi da tutto il mondo.

Il rappresentante di Hamas in Iran Khaled al-Qaddumi ha evidenziato la sofferenza del popolo palestinese sotto occupazione dalla Nakba del 1948: “L’entità sionista si è stabilita grazie a massacri macabri commessi dalle gang sioniste contro i Palestinesi. Menachem Begin affermò che non ci sarebbe stato Israele senza tali massacri”.

Egli ha accusato i Paesi occidentali di ritrarre Israele come un’oasi democratica e di ignorare le sue atrocità contro il popolo palestinese.

Il dirigente di Hamas, tuttavia, ha evidenziato che il popolo palestinese è pieno di speranza ed irremovibilmente fiducioso sulla sua vittoria contro l’occupazione, nonostante tutta la sofferenza che sta tollerando dall’inizio della Nakba.

Traduzione di F.H.L.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"