Processo agli assassini dei Dawabsheh nuovamente rinviato

dawabshafamilypnnQud Press. Giovedì, un tribunale israeliane ha rinviato il processo ai coloni che assassinarono la famiglia del piccolo Ahmad al-Dawabsheh – padre, madre e fratellino – in un attacco incendiario contro la loro casa a Duma.

Naser Dawabsheh, un parente della famiglia uccisa, ha dichiarato che il tribunale del distretto di Lod, ha rinviato il processo agli assassini, estendendo la loro detenzione.

Dawabsheh ha dichiarato che un’udienza si terrà il prossimo 18 settembre per ascoltare la testimonianza degli ufficiali dello Shin Bet che hanno interrogato i sospetti.

La corte ha assegnato altri giudici per difendere i coloni, dopo che i precedenti avevano lasciato l’incarico sostenendo di non essere in grado di incontrare i loro assistiti.

Dawabsheh ritiene che le dimissioni dei legali siano parte della politica di procrastinazione usata dal sistema giudiziario israeliano dall’inizio del processo.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"