Un anno fa, il rogo della famiglia Dawabsha

dawabshafamilypnnNablus-Imemc, PIC e Al-Ray. Domenica è stato il primo anniversario del rogo della famiglia Dawabsha, eseguito da coloni israeliani a Duma, nel distretto di Nablus.

Nell’incendio morirono il papà, Saad, 32 anni, la mamma, Reham, 27, e il piccolo Ali, di 18 mesi. Ahmed, 5 anni, è l’unico sopravvissuto.

Il 31 luglio del 2015, all’alba, coloni israeliani si infiltrarono nella cittadina, e diedero fuoco alla casa dei Dawabsha, causando la morte immediata del piccolo Ali. Entrambi i genitori morirono nelle settimane successive, per le gravi ustioni.

ahmaddawabsha6-maanAhmed era stato ferito gravemente ed è rimasto in ospedale fino a pochi giorni fa. Avrà bisogno di cure per anni, a causa delle vaste ustioni sul corpo.

Il processo agli assassini è ancora in corso.

dawabsha3-alray-e1469999996220

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"