Gerosolimitano uccide 2 israeliani

IMG-20161009-WA0000Gerusalemme-PIC, Ma´an e Quds Press. Domenica mattina sei israeliani sono stati feriti, e due sono poi deceduti, in un attacco condotto da un palestinese gerosolimitano, Misbah Abu Sbeih, 39 anni, di Silwan, nei pressi del quartiere Sheikh Jarrah, a Gerusalemme occupata. L´attentatore e´ stato ucciso dalla polizia israeliana. 

L´area dell´attacco e´conosciuta come “Ammunition Hill” e si trova vicino alla linea della metropolitana leggera.

Il servizio medico di emergenza, Magen David Adom, ha reso noto che una donna di 60 anni e´ morta per le ferite.

Secondo quanto dichiarato dalla portavoce della polizia israeliana, Luba al-Samri, l´uomo armato ha aperto il fuoco verso la stazione della metropolitana, ferendo due donne. Poi ha continuato dirigendosi sul lato opposto, e ha sparato contro una donna a bordo di un´auto, ferendola. E´ poi fuggito verso il quartiere di Sheikh Jarrah, sparando verso la polizia che lo inseguiva.  Due poliziotti sono stati feriti, uno dei quali e´ morto. E´ sopraggiunta la polizia di “frontiera” che lo ha colpito, uccidendolo.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"