A Ottobre, 554 Palestinesi arrestati dalle forze di occupazione, tra cui 130 minorenni

mother_palestine_palestinian_political_prisonersQuds Press. 554 Palestinesi, compresi 130 minorenni, sono stati arrestati a ottobre dalle forze di occupazione israeliane in Cisgiordania, Gerusalemme e Striscia di Gaza.

Un report congiunto del Comitato per i Prigionieri e ex prigionieri, La Società palestinese per i prigionieri, il Centro al-Mezan per i diritti umani, l’istituzione ad-Dameer per i diritti umani, hanno documentato l’arresto di 554 Palestinesi nel mese di ottobre.

Il record degli arresti va a Gerusalemme, con 261 Palestinesi, compresi 91 minorenni; seguono Hebron con 60, Nablus con 54, Betlemme con 48, Jenin con 30,  Ramallah e el-Bireh con 27, Tulkarem con 26, Qalqilya con 23, Tubas con 9, Gerico con 8, Salfit con 4; la Striscia di Gaza con 4.

Nel mese di ottobre, sono stati arrestati  130 bambini, 10 donne e una ragazza.

Secondo il report, 7.000 Palestinesi sono imprigionati nelle carceri israeliane, tra cui 64 donne – comprese  13 minorenni.

Il numero di minorenni nelle carceri di Megiddo e Ofer ha raggiunto i 400 e quello dei detenuti amministrativi 700.

Otto prigionieri palestinesi sono in sciopero della fame nelle carceri israeliane, in segno di protesta contro la detenzione amministrativa e l’isolamento.

 

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"