Un Report evidenzia violazioni e crimini contro cittadini palestinesi da parte di Israele e dell’ANP

-1544374042Un Report evidenzia violazioni e crimini contro cittadini palestinesi da parte di Israele e dell’Autorità Palestinese.

L’Ufficio Informazioni di Hamas ha rilasciato un report mensile che illustra alcune delle violazioni e dei crimini che sono stati commessi, lo scorso gennaio, da parte di Israele e dell’Autorità palestinese (ANP) contro cittadini palestinesi in diverse zone dei territori occupati ed a Gaza.

Secondo il rapporto, nel mese di gennaio, le forze di occupazione israeliane (FOI) hanno ucciso otto cittadini palestinesi: sei in Cisgiordania, uno a Gaza e uno nel Negev.

Ben 457 cittadini, tra cui 66 bambini e nove donne, sono stati arrestati o rapiti dalle FOI in diverse aree della Cisgiordania e nei pressi della barriera di sicurezza a Gaza.

L’Autorità di Occupazione israeliana (AOI) ha anche demolito, nel corso del mese di riferimento, 81 case palestinesi e 23 strutture utilizzate per scopi agricoli e commerciali.

Inoltre, l’AOI ha approvato la costruzione di 3.356 unità abitative illegali per i coloni nella parte occupata di Gerusalemme e di altre 168 a Ramallah.

Da parte loro, le forze di sicurezza dell’ANP, nel quadro della loro collaborazione con Israele, hanno arrestato 105 leader della resistenza palestinese e loro simpatizzanti (92 dei quali appartenenti ad Hamas, 12 al gruppo Jihad Islamico ed un ufficiale della protezione civile).

Gli apparati di sicurezza dell’Autorità Palestinese hanno citato in giudizio 53 cittadini palestinesi ed esteso la detenzione di altri nove.

Traduzione di Maddalena Iaria

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"