93 bambini palestinesi languono nel carcere israeliano di Ofer

soldiers-arrest-children-abudisRamallah-Quds Press. Un rapporto pubblicato dalla “Commissione per gli Affari dei prigionieri e dei liberati” ha dichiarato che 93 bambini e ragazzi palestinesi languono nel carcere israeliano di Ofer, e che 28 di loro sono affetti da diverse malattie.

Il rapporto, pubblicato in data 7 giugno, afferma che il numero dei minori palestinesi arrestati dalle forze di occupazione israeliana e imprigionati nel carcere di Ofer nel mese di maggio ammonta a 30 ragazzini, di cui 4 non superano i 15 anni di età, mentre 8 di loro sono stati colpiti da proiettili durante le operazioni di arresto.

Il rapporto dichiara che, tra coloro che si trovano nella sezione dei “Piccoli leoni” del carcere di Ofer, vi sono 8 bambini condannati e altri 85 in stato di arresto, sottolineando come il numero dei minori rinchiusi in questa prigione sia arrivato, dall’inizio dell’anno in corso, a 161, con una media di un bambino arrestato al giorno, e che il totale delle multe inflitte loro durante gli ultimi cinque mesi ammonta a 178 mila shekel (circa 46 mila dollari).

La Commissione ha mostrato tutte le relazioni redatte dalle istituzioni competenti, osservando come le autorità israeliane abbiano intensificato la guerra ai bambini palestinesi negli ultimi anni: i minori vengono arrestati con una media annuale di 700/900 ragazzini,  per salire, lo scorso anno, al numero di 1200 bambini.

La Commissione ha notato come tutti i piccoli arrestati siano stati sottoposti a un trattamento inumano, per lo più sotto forma di torture fisiche e psicologiche, detenuti in condizioni durissime, privati dei beni e dei servizi minimi necessari ai bambini.

 

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"