A Tubas evacuate 13 famiglie per addestramenti militari israeliani

Ma’an. Domenica, le forze israeliane hanno costretto 13 famiglie palestinesi ad evacuare dalle loro case nel nord di Tubas, nella Cisgiordania occupata, per far posto a un addestramento militare.
Secondo Aref Daraghmeh, che monitora le attività di insediamento israeliano nella zona, le forze israeliane hanno invaso Khirbet Ibziq, nel distretto di Tubas, e costretto 13 famiglie a evacuare le loro case per 24 ore, per un addestramento militare.

I residenti palestinesi della Valle del Giordano affrontano regolarmente evacuazioni e interruzioni a causa di esercitazioni militari israeliane sulla loro terra. Il distretto di Tubas è uno dei centri agricoli più importanti della Cisgiordania occupata.
La maggior parte della Valle del Giordano è sotto il pieno controllo militare israeliano, nonostante sia all’interno della Cisgiordania.

Il 44 percento del totale della terra nella Valle del Giordano è stato sequestrato dalle forze israeliane per scopi militari e addestramenti.

Secondo l’organizzazione no-profit palestinese Applied Research Institute – Gerusalemme (ARIJ), 98.842 dei 177.916 acri che costituiscono l’area totale della Valle del Giordano sono stati trasformati in zone chiuse militari e di addestramento, con almeno 6.672 acri confiscati per l’insediamento illegale di coloni israeliani.

tag: , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"