Accordo Iran-Usa-Europa sul JCPOA

9970cf82-e5d3-49ef-8f9b-e4acb3813fb1Martedì 14 luglio, a Vienna, in Austria, l’Iran e il gruppo di 5 Paesi +1 – Usa, Gran Bretagna, Francia, Cina, Russia e Germania – hanno raggiunto un accordo sul Joint Comprehensive Plan of Action (JCPOA).

Il JCPOA porrà un limite al programma nucleare iraniano in cambio della rimozione delle sanzioni contro la Repubblica islamica.

Secondo il testo del Joint Comprehensive Plan of Action, l’Iran sarà riconosciuto dalle Nazioni Unite come potenza nucleare e continuerà il programma di arricchimento dell’uranio.

Obama ha difeso lo storico accordo durante le interviste e ha ringraziato la squadra di negoziatori Usa per gli sforzi compiuti. Ha ancora detto di ammirare l’Iran come “grande civilizzazione” e che gli accordi “non sono buoni solo per noi ma per il mondo”.

Il presidente Usa ha liquidato le critiche del premier israeliano, Benjamin Netanyahu, sulla conclusione dei colloqui.

(…) Il premier israeliano ha descritto gli accordi come “un errore storico”.

(Fonte: Press Tv)

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"