Aerei da guerra israeliani distruggono sede del canale televisivo al-Aqsa

Gaza-PIC. Lunedì sera, aerei da guerra israeliani hanno attaccato la sede del canale televisivo al-Aqsa, ad ovest della città di Gaza, distruggendolo completamente.

Aerei da ricognizione israeliani hanno lanciato una serie di allarmi missilistici, e poi F16 hanno lanciato almeno tre missili contro l’edificio.

Gravi danni sono stati causati alle case vicine, che erano state precedentemente evacuate.

Commentando l’attacco, Hamas ha affermato che “prendere di mira la sede del canale televisivo al-Aqsa e demolire l’edificio è un’aggressione palese contro il giornalismo e tutte le voci libere che si dedicano alla comunicazione della realtà.

“Questo crimine riflette la mentalità omicida dell’occupazione israeliana e evidenzia tutti gli atti terroristici e le violazioni aberranti contro il popolo palestinese”.

Il gruppo ha anche invitato tutte le organizzazioni e gli organismi internazionali, legali e dei media a denunciare quest’aggressione contro il giornalismo e la libertà d’espressione.

Hamas ha sottolineato che tali “crimini atroci non riusciranno mai ad impedire ai giornalisti di continuare la loro sacra missione umanitaria e di denunciare le aberranti violazioni dell’occupazione israeliana contro il popolo palestinese”.

tag: , , , , ,

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"