Allerta israeliana in occasione dei festeggiamenti per il 60° anniversario.

Tel Aviv – Infopal

Questa mattina, la polizia israeliana ha alzato il livello di allerta sia in Israele sia in Cisgiordania, in occasione dei festeggiamenti del 60° anniversario della “indipendenza”, la Nakba dei Palestinesi.

La radio israeliana ha riferito che nei prossimi due giorni agli ingressi delle città e nei posti più affollati saranno dispiegati in maniera massiccia membri della guardia di frontiera, della polizia e dei volontari della guardia civile.

Oggi, Israele ricorda i suoi morti durante le guerre da lei provocate con i vicini arabi e con i palestinesi. Gli allarmi suoneranno per due minuti alle undici in segno di lutto per ricordare le persone sepolte nei 43 cimiteri militari distribuiti nel paese.

L’allerta è stata dichiarata anche nelle ambasciate e nelle associazioni israeliane in tutto il mondo. Il presidente dell’Agenzia per Combattere il Terrorismo ha dichiarato che tali misure di sicurezza sono attuate a causa dell’importanza del 60° di Israele.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"