Ancora arresti tra i sostenitori di Hamas in Cisgiordania.

 

Nablus – Infopal

Le forze di sicurezza del presidente Mahmud Abbas in Cisgiordania proseguono la loro campagna di arresti tra le file dei sostenitori di Hamas. Nelle ultime ore sono stati arrestati nove cittadini nelle province di Hebron, Nablus, e Jenin. 

Provincia di Hebron

La notte scorsa, le forze di sicurezza hanno sequestrato Osama Abu Arqub, della cittadina di Dura a sud di Hebron, dopo aver invaso e danneggiato la sua abitazione, Sufian at-Tardah, mentre stava tornando a casa sua nella cittadina di Taffuh a sud di Hebron, e Ibrahim Derawi, arrestato davanti alla moschea di Lut nella cittadina di Bani Naim a est di Hebron.

Provincia di Nablus

Le forze dell’intelligence palestinese hanno sequestrato Sulaiman Fatayer (48 anni), della zona di Ras al-Ain, Ahmad Basem al-Kharraz, della città di Nablus, e Mohammad al-Hafi, del vecchio campo profughi di Askar. 

Provincia di Jenin

Le forze di sicurezza hanno sequestrato Tawfiq Naim Rabayah, della zona di Mithlun a sud della città, dopo averlo invitato a presentarsi nella loro sede, e l’ex detenuto Maimun Talal, abitante del centro della città. 

Nello stesso contesto, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato il giovane Hasan Abu Lail del campo profughi di Balata, vicino alla città di Nablus, un mese e mezzo dopo la sua scarcerazione dalle prigioni dell’Anp.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"