Apicella per Chatila.

Roma, 26 gennaio-2 febbraio
Le opere di Enzo Apicella in vendita a Odradek
(il ricavato finanzierà il Centro giovanile di Chatila)
 
Enzo Apicella nasce a Napoli nel 1922. Si trasferisce a Londra ed è,
quindi, da considerarsi creativamente anglopartenopeo.
Pubblica vignette umoristiche e di satira su The Observer, The
Guardian, Punch, Private Eye, The Economist, eccetera.
In Italia ha collaborato con il quotidiano comunista “Il Manifesto”,
pubblica tavole satiriche su Liberazione.
Enzo Apicella inoltre è Designer e grafico, decoratore, ma soprattutto
cartoonist: il profilo di un creativo che ha scelto di stare con i più
deboli. Da Cuba alla Palestina. Ed è proprio la sua sensibilità, il suo
voler stare dalla parte della Palestina e dei palestinesi che lo ha
portato a destinare tutti i proventi della vendita delle tavole
originali del suo ultimo libro al progetto "Chatila", rivolto ai
ragazzi del campo profughi di Chatila in Libano, progetto dedicato a
Stefano Chiarini.
In passato ha donato il ricavato della vendita dei disegni originali
al progetto “Gazzella” di Marisa Musu.
La vendita delle opere avverrà a partire dal 26 gennaio 2008, alle ore
18.00 presso la libreria Odadrek di Roma, Via dei banchi Vecchi, 57
(tel. 06 6833451).
Sarà possibile acquistarle sino al 2 febbraio 2008.

.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"