Appello del BDS

Nel dicembre del 2008 Israele ha deciso di celebrare il 60° anniversario
della sua esistenza allo stesso modo in cui è stato fondato: perpetrando
massacri contro il popolo palestinese. In 23 giorni, Israele ha ucciso più
di 1300 ed ha ferito più di 5000 palestinesi di Gaza. Non possiamo
aspettare ancora una volta che Israele fissi il suo prossimo obiettivo. La
Palestina è ora diventata il banco di prova della nostra indispensabile
moralità e della nostra umanità comune.

Nel febbraio 2009 I movimenti sociali, le organizzazioni e i network
riuniti in Brasile per il WSF del 2009 hanno risposto con un appello per
un'azione globale sul BDS il 30 marzo, il Giorno Palestinese della Terra.
Ora dobbiamo lavorare insieme per assicurare che questo giorno sia un
punto di riferimento nella solidarietà internazionale affinché Israele si
renda conto che i suoi crimini non resteranno ancora una volta impuniti.

Facciamo quindi appello affinché si uniscano tutte le nostre capacità e
forme di lotta in un Giorno Globale di Azione in Solidarietà con il popolo
palestinese e per il Boicottaggio Disinvestimento e Sanzioni (BDS) contro
Israele, il 30 marzo.

Il Comitato Nazionale per il Boicottaggio-Disinvestimento e Sanzioni
(BDS), vi prega di:
. pubblicare sul vostro sito e diffondere il più possibile l'appello per
la Giornata Globale d'Azione BDS del 30 marzo (si veda:
http://www.bdsmovement.net/?q=node/314 ) e creare un link visibile del
sito www.bdsmovement.net
. sottoscrivere l'appello unitario palestinese per il BDS nei confronti
di Israele (http://www.bdsmovement.net/?q=node/52 )
. partecipare attivamente nella mobilitazione e organizzazione della
Giornata Globale d'Azione BDS (si veda il fai-da-te per la giornata
globale d'Azione)

Per aggiornamenti, supporto o suggerimenti sulle tue iniziative :
info@bdsmovement.net .

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"